Rischiare di ritrovarsi senza copertoni, senza marmitta o peggio con i vetri dei finestrini sfondati. Questo è quanto accade da mesi a moltissime auto a Catania. Proprietari che lasciano la propria vettura tutta la notte, o addirittura solo poche ore, e il mattino seguente se la ritrovano in queste condizioni. Mezzi che finiscono nel mirino di ladri e delinquenti.

Criminali che colpiscono punti della città dove i sistemi di sicurezza, come le telecamere, sono minimi e dove mancano adeguati controlli del territorio. In qualità di Presidentessa dell’Assemblea Provinciale di Catania per il Partito Democratico lancio un preciso appello affinchè si studi a fondo il problema e si adottino le giuste contromisure nei confronti di una microcriminalità sempre più dilagante. Con il Pogliese sospeso dalla carica di Sindaco, la città rischia di ritrovarsi ora, ancor di più, senza una guida politico-amministrativa adeguata.

Un’ ipotesi, questa, da scongiurare in tutti i modi. Per queste ragioni chiedo a Palazzo degli Elefanti, per quanto riguarda le competenze del Comune, ed in collaborazione con il prefetto e le forze dell’ordine, di assicurare tutte le misure rivolte a garantire la sicurezza dei cittadini, delle loro auto sperando di ritrovare una maggiore vivibilità della nostra città.