bianco al lavoroDisposto trasferimento e apertura procedura disciplinare, rischia il licenziamento. Un dipendente del comune di Catania è indagato dall’autorità giudiziaria per peculato perché sembra abbia concesso l’utilizzo di locali del Comune a dei privati.

Il sindaco Enzo Bianco ha immediatamente disposto le azioni necessarie a perseguire tale condotta. Si è quindi disposto il trasferimento ad altro ufficio e l’avvio della procedura disciplinare che in casi come questo può avere come conseguenza anche il licenziamento.

Durante l’attuale sindacatura Bianco, il Comune è già intervenuto in varie occasioni contro la condotta illecita di alcuni dipendenti, a partire dal licenziamento del Direttore dell’Ecologia l’anno scorso e dalla costituzione di parte civile contro gli ex sorveglianti del settore NU finiti sotto processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 7 = sette