L’importo complessivo dei due lotti ammonta a circa due milioni di euro.

Sono stati consegnati stamane dal Sindaco Metropolitano dott. Cateno De Luca, alla presenza dei Sindaci di Caronia dott. Antonino D’Onofrio e di Capizzi arch. Leonardo Giuseppe Principato Trosso, i lavori per la messa in sicurezza della strada provinciale 168 Caronia – Capizzi primo e secondo lotto.
Gli interventi in programma saranno così articolati:
– Lavori ripristino sede stradale strada provinciale 168 (Km 24 – 27 e 32+200), importo complessivo di 796.562,50 euro (Fondi APQ), impresa esecutrice: Consorzio Progettisti Costruttori che ha offerto un ribasso del 34,8259 %;
– Lavori di ricostruzione del piano viabile e rifacimento segnaletica sulla strada provinciale 168 finanziati con fondi del Masterplan Patto per Messina per un importo complessivo di euro 1.000.000,00.
Il Sindaco Metropolitano De Luca ha comunicato ai Sindaci D’Onofrio e Principato Trosso che l’attività della Città Metropolitana di Messina prosegue celermente e nei prossimi giorni si procederà all’attivazione delle procedure di gara per l’aggiudicazione dei lavori di messa in sicurezza della strada provinciale 168/b di Caronia Marina, finanziati con Fondi MIT 2021 per un importo di euro 300.000,00.
Inoltre gli Uffici Viabilità di Palazzo dei Leoni hanno già definito un altro intervento, cantierabile ma in attesa di finanziamento di un milione di euro, che riguarderà la sistemazione definitiva del piano viabile del tratto della strada provinciale 168 danneggiata dall’alluvione del 25 agosto 2018.
Infine sono in programma altri interventi inseriti nell’Accordo di Programma (D.S. n. 165 del 27/07/2018), di cui i rispettivi Comuni dovranno presentare il progetto definitivo:
– Comuni di Caronia e Capizzi (sistemazione strada San Miceli – Grimodi – Fontanazza per il collegamento tra strada statale 113 – Caronia e Capizzi);
– Comune di Capizzi (realizzazione della strada intercomunale Capizzi – Mistretta);
– Comune di Capizzi (realizzazione via di fuga in località Mendola di collegamento con strada statale 120 nel territorio di Cerami).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 5 = quaranta