21 FIDS SICILIA DSC06505Grande affluenza di atleti ballerini e pubblico e per la prima volta la manifestazione sportiva è stata attenzionata da attività promozionali mirate all’accoglienza. Si è concluso nella tarda serata di domenica 5 maggio al PalaCarelli di Caltanissetta con un pubblico delle grandi occasioni, il Campionato regionale 2013 di Danze Artistiche, Argentine, Country Western, Caraibiche e Caribbean Show Dance. Nel primo weekend di maggio si è disputato l’importante appuntamento regionale siciliano, che porterà al Campionato Italiano di Rimini del prossimo mese di luglio. L’accoglienza alla Danza Sportiva regionale è stata calorosa, la città di Caltanissetta ha dato la giusta attenzione per gli oltre seimila spettatori e i duemilacinquecento atleti ballerini, che si sono alternati sul parquet del PalaCarelli.

Sabato 4 maggio hanno gareggiato gli atleti ballerini di Tango Argentino, di Danze Caraibiche, Carribean Show Dance, Country Western, Street Dance, Danze Orientali, Danze Accademiche e Danze Freestyle; mentre domenica 5 sul parquet nisseno si sono esibiti gli atleti ballerini delle Danze Artistiche: Freestyle, Synchro, Choreographic e Show, tantissimi i gruppi che hanno riempito di colori e ritmo le giornate di sport. Per conoscere tutti i vincitori del Campionato regionale Sicilia, consultare il sito FIDS Sicilia http://sicilia.fids.it/.

Il Presidente del Comitato regionale FIDS Giovanni Costantino, nei suoi interventi ha avuto parole di ringraziamento verso il Sindaco Michele Campisi e la città, “l’accoglienza è stata ottima, la manifestazione ha avuto il prestigioso patrocinio del Comune di Caltanissetta, che inoltre ha sponsorizzato l’importante progetto “QR Cultura” mirato a promuovere l’evento sportivo e le importanti realtà culturali, turistiche ed economiche della città”. Il Presidente Costantino ha commentato ancora “Il bilancio consuntivo dell’intera manifestazione è stato positivo, la macchina organizzativa ha funzionato a pieno ritmo sfruttando tutte le sinergie offerte dal territorio, inoltre non sono da trascurare i progressi tecnici visti nelle gare, il nostro sport va controcorrente e non è lambito dalla crisi, serietà ed impegno costante sono stati e saranno sempre i nostri punti di riferimento, per continuare nella strada della crescita sportiva e sociale, perché il nostro sport è linfa vitale per il fisico e la mente”.

Le gare si sono svolte in maniera perfetta con l’attenta opera del Direttore di Gara Angela Catania, dai vice Salvatore Chisari sabato, Antonello Evola domenica e dell’intero collegio arbitrale composto da 25 giudici, i tempi sono stati dettati dalla maestria di Dario Testa presentatore della manifestazione.

27 FIDS SICILIA DSC06479In occasione dell’evento per la prima volta la FIDS siciliana è riuscita ad entrare in sinergia con le realtà locali, infatti, Caltanissetta ha proposto ai tanti turisti e atleti provenienti da tutta la Sicilia un’ampia serie di servizi volti alla riscoperta del territorio, con la distribuzione di “QR Cultura experience”, un’innovativa card che ha dato l’accesso a contenuti testuali e multimediali e a tante opportunità e agevolazioni per visitare e conoscere meglio la città.

Un bus navetta ha consentito all’utenza di spostarsi gratuitamente dal Palasport Carelli, location dell’evento, a diversi punti della città per intraprendere percorsi e itinerari capaci di far conoscere il patrimonio culturale e gastronomico nisseno. Musei, esercizi commerciali, operatori del turismo e specialisti della tradizione gastronomica; tutti insieme hanno promosso la manifestazione sportiva e al contempo il territorio che la ha ospitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 × uno =