Il presidente della Regione visita l’hub: «Campagna prosegue nel segno della grande collaborazione»

Il presidente della Giunta regionale, Nino Spirlì, questa mattina ha visitato il centro vaccinale di Reggio Calabria, allestito nei locali del Reparto Mobile della Polizia di Stato.Al sopralluogo hanno preso parte anche il commissario alla Sanità, Guido Longo, il coordinatore dell’operazione Eos per la regione Calabria, colonnello Alfonso Zizza, il questore di Reggio, Bruno Megale, e il commissario all’Azienda sanitaria provinciale, Gianluigi Scaffidi.Il nuovo hub dispone di dieci postazioni e di una ambulanza della Polizia di Stato. Il centro è stato istituito grazie alla collaborazione tra l’Asp e la Questura di Reggio.SPIRLÌ: «OTTIMO CENTRO»«La campagna vaccinale in Calabria – ha affermato Spirlì – continua nel segno della grande collaborazione con i ministeri dell’Interno e della Difesa, che ci stanno dando una grande mano di aiuto».«A Reggio Calabria – ha proseguito il presidente –, la Polizia ha allestito un ottimo centro vaccinale. Ho avuto modo di incontrare tanti anziani e di percepire la loro tranquillità. La cosa più importante non è solo il momento della vaccinazione, ma anche quello dell’accompagnamento consapevole alla somministrazione. La gente deve sapere cosa sta andando a fare e per quale motivo. In questo modo, avremo sempre più adesioni alla campagna in corso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto × 6 =