DORINA BIANCHIRoma, 6 febbraio 2017. “La presenza del presidente Mattarella all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università della Calabria dimostra l’attenzione dello Stato al Sud e nella nostra regione. L’Università della Calabria è un presidio di cultura e di eccellenza della nostra terra, per l’offerta didattica e i servizi agli studenti. È l’emblema di un Sud che ce la fa, che si impegna e che sa investire su se stesso”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato calabrese del Gruppo Area Popolare in merito alla presenza del Capo dello Stato alla cerimonia di inaugurazione del 45esimo anno accademico dell’Università della Calabria.

“La Calabria – aggiunge – ha tutte le potenzialità per essere un motore propulsivo per lo sviluppo e il rilancio del Mezzogiorno. Dal mare alla montagna ai beni culturali: abbiamo tutti gli strumenti per rilanciare il turismo che è un vero e proprio volano dell’economia. Proprio per promuovere l’Italia da oggi e fino a mercoledì sarò in Israele a una importantissima fiera del turismo. Il Governo sta investendo molto nel Mezzogiorno anche con la creazione di una fiscalità ad hoc per stimolare gli investimenti. Bisogna continuare su questa strada perché se riparte il Sud riparte l’Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 3 = venti sette