L’Assessore regionale ai Lavori Pubblici Giuseppe Gentile in una nota tesa a tranquillizzare il Sindaco Mario Occhiuto e l’intera città di Cosenza, chiarisce che sarà impegnato “personalmente” a verificare che gli impegni presi saranno mantenuti e che vigilerà “affinché il bando di gara, che sarà prossimamente pubblicato, preveda la facoltà per le imprese partecipanti di proporre quelle varianti migliorative che devono convergere verso soluzioni che salvaguardino l’attuale assetto di “Viale Parco””. La specificità del “viale”, quale elemento di connessione urbana ed asse attrezzato “non dovrà essere snaturata” e – assicura ancora l’Assessore Gentile – non saranno consentite realizzazioni che “vadano in direzione diversa, compromettendone le funzioni oggi molto apprezzate da tutti i cittadini”.

Gentile garantisce, inoltre, che il bando, prima della pubblicazione, sarà condiviso con l’amministrazione comunale di Cosenza, nonché con gli altri Enti coinvolti, affinché si possa verificarne il contenuto e la coerenza con quanto concordato nei vari incontri, continuando nell’azione intrapresa per garantire la realizzazione di questa importante opera per l’area urbana cosentina.

“Questa, d’altra parte – ha detto Gentile – è la posizione assunta sin dall’inizio dall’assessorato regionale, peraltro scaturita da una serie di incontri con il Comune di Cosenza e con tutti gli altri soggetti interessati, anche in occasione della visita dei rappresentanti della Commissione europea e del Ministero competente”.o.m.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 6 = due