Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti è a Mosca dove sarà ospite di un workshop sul turismo con circa trecento operatori del settore provenienti da tutta la federazione russa e interessati al “progetto Calabria”.

“Il 18 gennaio scorso – ricorda Scopelliti – abbiamo presentato presso la sede del Consiglio regionale un piano voli che prevede 38 voli charter dalla capitale russa per gli scali calabresi, questo genererà un flusso di almeno 6.500 passeggeri per un totale di 65.000 pernottamenti circa. Il progetto è frutto dell’intesa raggiunta con uno dei principali tour operator russi. Si avranno dei significativi benefici stimati per il nostro territorio con un incremento del 60% rispetto alle presenze registrate nel 2011. Inoltre – aggiunge il Presidente – a poche settimane dal primo incontro ed a meno di 48 ore dall’apertura del portale commerciale creato dal tour operator privato russo registriamo che sono già pervenute 500 prenotazioni per una vacanza in Calabria. Questo primo risultato premia i grandi sforzi che abbiamo messo in campo per rendere la nostra terra sempre più invitante alla domanda del turismo russo. Oggi – conclude Scopelliti – siamo solo all’inizio di un percorso che nel pomeriggio si concretizzerà ulteriormente con l’incontro dei tour operator provenienti da tutta la federazione russa, per consolidare la presenza della Calabria in un mercato che in assoluto è tra i più importanti e significativi e che guarda con estremo interesse e novità alle bellezze della nostra regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


2 × = diciotto