L’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele e l’assessore ai trasporti della regione Sicilia Antonino Bartolotta hanno, congiuntamente, inviato una lettera al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera e al viceministro Mario Ciaccia per sollecitare un intervento celere nei confronti delle criticità legate alla scadenza dell’affidamento triennale al consorzio “Metromare dello Stretto” del servizio di trasporto marittimo veloce di passeggeri tra le città di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.

“Costatiamo con preoccupazione – si legge nella missiva – che, nonostante gli incontri tenutisi presso il Gabinetto del Ministero, si approssima senza alcuna prospettiva concreta il 28 giugno 2013, data di scadenza dell’affidamento triennale al consorzio Metromare dello Stretto del servizio di trasporto marittimo veloce di passeggeri tra le città di Messina, Reggio Calabria e Villa San Giovanni. In merito, sembra superfluo rammentare che il finanziamento di tale servizio era previsto dal decreto legge del 2007 convertito, poi, con modificazioni dalla legge 22.11.2007 e che, ad oggi, non esistono normative che ne prevedano il rifinanziamento. Non è certamente accettabile – si evidenzia ancora – l’interruzione di questo servizio di trasporto passeggeri che garantisce consolidate esigenze di mobilità nell’ambito dell’Area metropolitana dello Stretto, principalmente per motivi di lavoro e di studio. Approssimandosi ormai il termine ultimo per avviare concrete azioni che garantiscano la continuità del servizio, e non potendosi certamente queste Regioni farsi carico dell’onere per questioni normative e finanziarie, si richiede un urgente incontro sull’oggetto”.

A seguito della lettera inviata ai vertici del Ministero, l’assessore Fedele ha reso noto che, a breve, seguirà un incontro con i sindaci dei territori interessati dal servizio espletato da Metromare, al fine di coinvolgerli nel percorso messo in atto, per ricercare le giuste soluzioni ad un problema che deve necessariamente essere risolto nel minor tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ cinque = 10