roccisano federica“La scelta dell’azienda Engie nei confronti della sede operativa di Locri e dell’azienda Call&Call è una scelta che preoccupa e che mette in allarme un intero territorio per le gravi conseguenze economiche e sociali che gravano sui 129 lavoratori e lavoratrici e sulle loro famiglie. Come assessore al Lavoro ed insieme al Presidente della Giunta Regionale Oliverio stiamo seguendo il lavoro delle organizzazioni sindacali avverso il terzo committente che ha scelto di abbandonare la sede di Locri. Siamo al fianco dei lavoratori e metteremo in campo ogni azione utile per tutelare i loro posti di lavoro”.