calabriainnovaTutti i laureati e i dottori di ricerca residenti o domiciliati in Calabria potranno iscriversi a Talent Lab – startup e avranno più tempo per compilare la domanda di partecipazione. Sono queste le novità introdotte dal Decreto Dirigenziale della Regione Calabria, pubblicato sul BURC – n. 2 parte III di venerdì 10 gennaio 2014 – con il quale viene modificato l’avviso pubblico di CalabriaInnova dedicato alle microimprese innovative.

Il decreto, infatti, elimina il limite temporale dal conseguimento del titolo di studio dei partecipanti che avranno, inoltre, più tempo per presentare la propria idea. La nuova scadenza è fissata al termine dei 45 giorni dalla data di pubblicazione del Decreto di Modifica, ovvero il 24 febbraio 2014. I candidati che alla data del 10 gennaio 2014 abbiano già trasmesso la propria candidatura potranno presentarne una nuova.

Oltre a Talent Lab – startup, la Regione Calabria insieme a CalabriaInnova, ha presentato anche altri due strumenti di supporto alle imprese e per la creazione di nuovi business ad alto contenuto tecnologico. Attiva l’Innovazione è rivolto alle imprese esistenti e finanzia piani di innovazione di prodotto e di processo (7 milioni di euro per circa 150 progetti). Talent Lab – spin-off, è dedicato alle nuove imprese che nascono dai risultati della ricerca scientifica e, come Talent Lab – statup, è articolato in due fasi: la prima è un percorso di accelerazione e formazione sui temi della gestione e del fare impresa, la seconda prevede una selezione di quanti hanno partecipato alla prima fase e la concessione degli incentivi veri e propri (80% a fondo perduto) per l’avvio dell’azienda. Saranno finanziati 30 spin-off della ricerca e 90 microimprese innovative per un valore complessivo pari a 7 milioni di euro.