image1“Abbiamo provveduto a inoltrare una richiesta al Mise per la convocazione di un tavolo sulle vicende sviluppatesi sul call center di Locri. La Calabria, e men che meno la Locride, non possono permettersi la perdita neanche di un singolo posto di lavoro”. Questo è quanto ha dichiarato il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, a margine dell’incontro, richiesto dal consigliere Sebi Romeo e tempestivamente convocato dalla Regione Calabria, con le sigle sindacali che stanno seguendo la vertenza Call&Call ed il sindaco della città. Il presidente Oliverio ha, inoltre, sentito telefonicamente il fondatore e presidente della Call&Call, Umberto Costamagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − = 0