I Carabinieri della Compagnia di Patti, nell’ambito dell’attività di prevenzione nel contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente una 21enne, con precedenti di polizia, trovata in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish” pronta per essere immessa sul mercato locale.

In proposito, i militari componenti una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Patti, in collaborazione con i militari della Stazione Carabinieri di Brolo, mentre si trovavano nei pressi della stazione ferroviaria di Brolo, hanno sottoposto ad un controllo di polizia la giovane 21enne, la quale, alla vista dei Carabinieri ha mostrato subito segni di disagio.

Nella circostanza, insospettiti per l’insolito atteggiamento, i Carabinieri dopo averla identificata, hanno effettuato una perquisizione personale rinvenendo nella sua disponibilità, occultato all’interno di una borsetta porta trucchi, un panetto di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, del peso complessivo di circa 55 grammi, nonché un bilancino di precisione. La droga ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.

 Stante la flagranza di reato, la 21enne veniva tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, è stata condotta presso il domicilio di un congiunto dove è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza che si terrà con rito direttissimo presso il Tribunale di Patti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno + = 7