violenza-sessuale-minoriI Carabinieri della Stazione di Brancaleone hanno tratto in arresto un 66enne del luogo, responsabile del reato di atti sessuali con minorenne. L’arresto, eseguito su ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Locri – Ufficio esecuzioni penali, scaturisce da un episodio risalente al luglio 2004, allorquando il prevenuto fu sottoposto a controllo da una pattuglia in compagnia, all’epoca, di un ragazzino di 14 anni a cui non è risultato legato da alcun vincolo di parentela; si è poi verificato che tale circostanza, apparsa subito alquanto anomala, in realtà celava una situazione insostenibile per il minore, costretto a subire e compiere atti sessuali con il prevenuto, all’epoca suo datore di lavoro. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato ristretto presso il Carcere di Locri, ove dovrà scontare una pena di 5 anni e 6 mesi di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 − cinque =