Riuscire a valorizzare e promuovere i borghi della regione Calabria è un obiettivo di primaria importanza che pone al riparo la storia, l’identità e le tradizioni d’importanti territori che altrimenti rischiavano di scomparire. Per questo motivo era stato diramato dal Dipartimento Urbanistica e Beni Cultuali della Regione Calabria un apposito bando, n. 6918 del 29/06/2018 FSC 2000-2006, denominato: “Progetto strategico per la valorizzazione dei borghi della Calabria e di potenziamento dell’offerta turistica e culturale” Tale bando prevedeva l’impiego d’importanti risorse finanziarie (100 milioni di euro!) da destinare alle proposte ritenute più interessanti per il recupero e la valorizzazione dei borghi antichi della regione, luoghi della memoria che ridanno finalmente onore e dignità ad ambienti e personaggi d’altri tempi che bisogna, assolutamente, preservare e tramandare alle future generazioni. Con il Decreto n.14118 del 21/12/2020 della Regione Calabria, il Comune di Bovalino (RC) è stato ufficialmente inserito tra i beneficiari cui andranno 1,5 milioni di euro per attuare la valorizzazione del proprio borgo di Bovalino Superiore.

Il progetto con il quale il Comune di Bovalino ha partecipato al bando è stato denominato: “Un progetto per valorizzare la storia e le tradizioni bovalinesi”. Queste importanti risorse che si è riusciti ad intercettare serviranno a recuperare, valorizzare ed incentivare l’offerta turistico-culturale del territorio bovalinese che sta già vivendo una nuova stagione grazie all’impegno costante ed assiduo della giovane amministrazione targata Vincenzo Maesano. Il progetto approvato -come dicevamo- riguarda il “borgo antico di Bovalino Superiore”, luogo natio del Beato Camillo Costanzo, oltre che sede naturale dell’antico castello di epoca normanna  e centro di enorme interesse storico-culturale-religioso piuttosto rinomato, luogo inserito tra l’altro in tutti i percorsi turistici organizzati dai vari tour operator regionali e nazionali. In totale sono 73 i luoghi che sono stati oggetto del finanziamento, luoghi che potranno, così,  ridare nuovo slancio ai propri territori sia sotto l’aspetto culturale che turistico, sociale ed economico.

“Si tratta di un finanziamento che ci consentirà di avviare un percorso per il rilancio di un borgo dal valore inestimabile per storia e cultura -hanno fatto sapere il Sindaco, Vincenzo Maesano e l’Assessore alla Cultura, Pasquale Blefari-  Per questo, domani con inizio alle ore 16, presso l’Aula Consiliare del Comune sarà tenuta una conferenza stampa dove saranno illustrati dettagliatamente: i lavori di valorizzazione del Centro storico di Bovalino Superiore e l’adesione del nostro Comune alla manifestazione denominata “Borghi autentici d’Italia” un evento, questo, di cui andare sicuramente fieri e che solo fino a pochi anni fa era impensabile potessimo partecipare. Questo sarà un progetto che presto prenderà forma e che andrà ad incidere concretamente sullo sviluppo infrastrutturale e sociale del territorio”

Pasquale Rosaci