Anche  l’estate bovalinese entra nel vivo, e lo fa con un calendario di eventi organizzato in sinergia d’intenti tra l’Amministrazione Comunale e la Pro Loco, con la collaborazione di tante Associazioni di volontariato, cultura e sport del luogo. A dire il vero gli eventi hanno preso il via già nei giorni scorsi con lo svolgimento della due giorni (24-25 luglio) dedicata alla “Festa dello Sport”, una manifestazione giunta alla sua sesta edizione, che si è svolta interamente sul “Lungomare San Francesco di Paola” riscuotendo  elogi e gradimento da parte del pubblico presente e dai media. A ciò si aggiungano anche altri importanti eventi di arte, cultura e musica realizzati grazie all’impegno, come sempre proficuo e costante, del “Caffè Letterario Mario La Cava”, del “Gruppo Spontaneo” e di singoli artisti e personaggi di cultura la cui bravura ha impreziosito le serate bovalinesi facendo rivivere a tutti momenti che parevano ormai sopiti.

Nel frattempo, come dicevamo, l’Amministrazione Comunale di concerto con la Pro Loco, ha reso noto il crono-programma delle manifestazioni che si svolgeranno nella cittadina jonica fino alla prima metà del mese di agosto, eventi il cui momento clou è rappresentato, indubbiamente, dalla Festa Patronale dedicata a San Francesco di Paola, festa che si svolgerà il 6-7 e 8 agosto p.v..

Particolarmente entusiasta, ma con motivata moderazione, il Sindaco, Vincenzo Maesano, che ha effettuato una diretta facebok pubblicata sul proprio profilo e nel quale ha dichiarato: “Nonostante il momento legato alla pandemia sia ancora abbastanza critico e non ci consenta di vivere appieno la nostra libertà siamo ugualmente orgogliosi di aver finalmente creato, quest’anno, un calendario comune di piccoli eventi che ci consentono di gestire bene gli spazi ed osservare le regole che riguardano soprattutto l’aspetto sanitario del problema evitando, appunto, i tanto temuti assembramenti che sono motivo principale della diffusione del virus.

Il calendario è stato stilato insieme alla Pro Loco ed alle varie associazioni del posto e prevedono eventi teatrali e culturali, eventi ricreativi sulla spiaggia e quelli organizzati per onorare il nostro Santo Patrono, in buona sostanza si tratta di soddisfare le esigenze che interessano i più piccoli, ma anche i grandi e gli interi nuclei familiari che hanno scelto Bovalino per trascorrere in assoluta tranquillità e spensieratezza i loro seppur brevi momenti di relax e riposo. Bovalino, quindi, dimostra sempre di più la sua voglia di farsi “bella” e di mostrarsi con tutte le sue peculiarità di cui dispone. Io, come primo cittadino, auguro a tutti, sia a coloro che risiedono a Bovalino tutto l’anno, sia a quelli che rientrano nel loro paese manifestando così tanto affetto ed orgoglio che ai turisti che magari ci privilegiano per la prima volta con la loro presenza, di trascorrere delle giornate in assoluta spensieratezza, relax e allegria. Un ringraziamento lo voglio fare anche a chi ci ha consentito di abbellire il nostro corso Umberto, ossia Copycenter Fairy creations che ci hanno consentito di ricreare quell’aspetto familiare e coinvolgente che ci riporta indietro nel tempo e che a noi è tanto caro. E poi che dire…la bellezza del nostro mare che ci permette di godere di uno spettacolo meraviglioso della natura, un mare che ci invidiano da più parti e che quest’anno, grazie ad una depurazione che non sta creando particolari problemi, è limpido e cristallino. Colgo anche l’occasione per rendere noto a tutti i cittadini ed ai nostri cari turisti che domani avrò l’onore ed il piacere di ritirare, per la quarta volta consecutiva, la “Bandiera verde”, un prestigioso riconoscimento che una commissione di pediatri italiani ci ha voluto nuovamente assegnare per la bontà del nostro habitat ambientale e marino”

https://www.facebook.com/100001060381855/videos/374204974269971/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 × sei =