BOVALINO (RC), 25 APR – (Riceviamo e pubblichiamo).

Elezioni Amministrative Comune di Bovalino – Dichiarazione del candidato a Sindaco G. Massimo Rimini:

“Dove eravamo rimasti?” La frase utilizzata dal compianto Enzo Tortora, seppur in contesti diversi, oggi la sento e la faccio mia.

Era il 1996 ed era l’anno in cui ho iniziato la mia esperienza amministrativa, durante la quale ho ricoperto un ruolo importante e delicato al tempo stesso. Oggi, a distanza di 26 anni, mi ritrovo di nuovo a mettermi in gioco per la stessa causa: l’amore per la propria terra e per il proprio paese. Stavolta rinnovo il mio impegno come candidato a Sindaco di un neonato movimento civico, che si presenta alla comunità con il nome di “SiAMO BOVALINO”. Sono lusingato per la fiducia che questo gruppo ha riposto in me e sento innanzitutto non il dovere, ma l’esigenza di ringraziare tutti i componenti del gruppo che con passione, a volte forse anche “eccessiva”, continuano a spendersi in prima persona, per il solo desiderio di poter ridare alla nostra amata Bovalino quella dignità che gli compete nell’ambito del territorio della Locride.

Un grazie particolarmente sentito va a Mario Ientile che, dopo aver dato anima e forza a questo Movimento, per motivi strettamente personali ha dovuto rinunciare ad un ruolo che avrebbe potuto altamente rappresentare, proponendo all’assemblea il mio nome. A Mario Ientile dico GRAZIE, con la speranza certa che la sua figura sarà comunque sempre al centro del Movimento. “SiAMO BOVALINO” nasce con un fine condiviso, che è quello di unire la comunità bovalinese, al di là delle appartenenze politiche, senza preclusione alcuna. Accoglieremo sempre con favore proposte ed energie positive che avranno il solo obiettivo di rafforzare i processi di crescita del gruppo. Le porte del nostro Movimento resteranno non aperte, ma spalancate verso chiunque voglia unirsi a noi per condividere, con convinzione ed altrettanto entusiasmo, il percorso tracciato.

G. Massimo Rimini

Lascia un commento