A solo un paio di giorni della presentazione del nuovo tecnico del Bovalino Calcio a 5 per la stagione sportiva 2021/2022, Salvatore D’Urso, la società amaranto del Presidente Vincenzo Scordino, mette a segno il primo colpo tecnico che riguarda direttamente la composizione del nuovo roster. Infatti, la società reggina, aveva già preannunciato in conferenza stampa, tamite il Direttore Sportivo Mimmo Varacalli, l’arrivo del primo grande colpo e così è stato!  Con grande piacere, quindi, il BC5 comunica che Diego Roman Ros, portiere brasiliano (è nato a Cascavel), classe ’94, ha firmato un contratto che lo lega agli amaranto per la prossima  stagione agonistica, stagione che a breve prenderà ufficialmente il via.

Ma tracciamo un breve identikit del portiere brasiliano: dopo gli inizi nel Futsal brasileiro, il giovane Diego, all’età di appena 20 anni ha deciso di fare il grande salto venendo in Italia dove ha acquisito, nel 2018, anche la cittadinanza Italiana ed ha militato nella nostra serie B (Pistoia). Nel 2019 ha voluto realizzare un’altra importante esperienza europea e si è trasferito nella Repubblica Ceca dove ha giocato nel massimo campionato nazionale, piazzandosi al 4° posto. L’anno successivo ritorna nuovamente in Italia disputando un buon campionato in serie A2.  Ora, l’ulteriore salto di qualità con la chiamata del BC5, società reggina che milita anch’esso nel campionato nazionale di serie A2 e dove conta di prendersi delle belle soddisfazioni.

Queste le prime parole di Diego Roman Ros dopo il vincolo che lo lega al BC5: “Abbraccio un grande progetto e una grande sfida. Suderò per questa maglia e mi impegnerò al massimo per dimostrare il mio valore al servizio della squadra. Ai tifosi dico che lotteremo sempre per vincere, puntando ai piani alti della classifica! Grazie alla società e al presidente Scordino per avermi dato fiducia. Un ringraziamento particolare lo rivolgo anche ad Alessandro Izzi che ha mediato l’intera questione contrattuale consentendomi, così, di arrivare in un roster che già conoscevo e che so avere delle grande ambizioni”

Pasquale Rosaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 − tre =