carabinieri_Etilometro_01Nella notte tra sabato e domenica, i carabinieri della Compagnia di Girifalco hanno effettuato un controllo notturno straordinario sulla fascia costiera ionica e la SS106 e nei paesi che costeggiano tale arteria. L’ attività, effettuata con l’appoggio della Stazione Mobile e con l’uso dell’etilometro, ha coinvolto 5 pattuglie.

Durante l’arco della nottata sono stati attivati numerosi posti di controllo per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebrezza, specialmente sulla SS106, già nota come una della strade a maggiore incidenza di mortalità. I carabinieri hanno ritirato 5 patenti e denunciando i titolari per guida in stato di ebrezza perché trovati alla guida con tasso alcolemico superiore allo 0,8 g/l (0,5 g/l è il limite consentito dalla legge).

Un notevole sforzo che proseguirà anche nei prossimi fine settimana, infatti i dati riscontrati dimostrano come sia lontana la consapevolezza dei pericoli derivanti dalla guida in stato di ebrezza, soprattutto tra i più giovani che sono alla guida tra le ore 4 e le 6 del mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− uno = 2