bonaccorsi giarreIn vista dell’avvio delle celebrazioni civiche del Bicentenario della nascita del Comune di Giarre (1815-2015), la Giunta comunale, attraverso la delibera n. 1 del 21 gennaio 2015, ha approvato l’istituzione di un Comitato d’onore e di un Comitato esecutivo. I due organismi, con funzione propositiva nei confronti dell’Amministrazione, si occuperanno della programmazione delle attività culturali, turistiche, sportive e collaterali che si svolgeranno nell’arco di tutto l’anno in corso, tenendo conto, inoltre, delle proposte provenienti da realtà ed enti pubblici e privati del territorio.

Nello stesso provvedimento della Giunta, vengono inoltre enumerati e descritti i cinque pilastri tematici attorno ai quali ruoterà il progetto culturale ed artistico del Bicentenario giarrese, discussi ed ampliati nel testo della delibera e ivi consultabili:

  1. Giarre e l’Isola: due secoli di Storia siciliana;
  2. Giarre nell’Isola: il Bicentenario diventa teatro dei luoghi, della bellezza, degli eventi e delle eccellenze siciliane;
  3. Giarre nei suoi spazi, nei quartieri e nelle piazze: la costruzione della consapevolezza; la raccolta della memoria; il coinvolgimento della popolazione;
  4. Giarre tra Jonio e Etna: la scintilla economica dei luoghi dell’UNESCO;
  5. Gli orizzonti di futuribilità del Bicentenario: “Il Futuro della Storia”.

«Il Bicentenario deve “aprire” e attivare la città»: l’obiettivo complessivo degli indirizzi maturati è quello di fare di tale prestigioso anniversario un’opportunità per rafforzare la consapevolezza identitaria della comunità cittadina, oltre a mettere in evidenza valori, tradizioni e storia di Giarre, città che reinterpreta e riaggiorna il proprio ruolo nel contesto del rilancio del territorio jonico-etneo e della Regione Sicilia in prospettiva mediterranea ed europea.

Con apposita determina, il sindaco di Giarre, Roberto Bonaccorsi, ha nominato i componenti del Comitato d’onore e del Comitato esecutivo. Si tratta di personalità di spicco legate alla città di Giarre, in possesso di notevole professionalità ed autorevolezza nei campi in cui operano, oltre ad una fama riconosciuta oltre i confini locali, che opereranno senza alcun compenso economico.

Comitato d’onore

presieduto da Roberto Bonaccorsi (sindaco pro tempore del Comune di Giarre)

Franco Battiato

Cantautore, compositore e regista. 

Mario Garraffo

Già presidente e amministratore delegato di società italiane, quali IFIL, IFI (ore note come Exor, 2º gruppo economico italiano per fatturato e 24º mondiale), Metis S.p.A. (terza maggiore società italiana di lavoro interinale), consigliere della Fondazione Bocconi, consigliere indipendente nelle società Pirelli S.p.A., Terna S.p.A. e Recordati S.p.A.

Giuseppe Giarrizzo

Storico, insegna storia moderna all’Università di Catania. Specialista di storia e cultura dell’Illuminismo, è socio nazionale dell’Accademia dei Lincei. 

Sebastiano Messina

Giornalista e scrittore, inviato speciale e cronista parlamentare per “La Repubblica”. 

Nicolò Mineo

Critico letterario ed accademico, specializzato in Filologia moderna presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dal 1968 al 2006 ha insegnato Letteratura italiana all’Università di Catania.  

Giuseppe Pagano

Senatore della Repubblica, vicepresidente dell’Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre).

Giuseppe Vecchio

Professore ordinario di Diritto privato, è stato Preside della Facoltà di Scienze politiche e Direttore del Dipartimento di Analisi dei Processi Politici, Sociali e Istituzionali dell’Università di Catania.

Comitato esecutivo

presieduto da Paolo Patanè

Paolo Patanè

Vicedirettore del Cunes (Coordinamento Comuni Unesco di Sicilia), già Presidente nazionale Arcigay, si è laureato in Legge ed in Scienze Politiche e specializzato in Economia e Relazioni Internazionali all’Università di Milano.

Anna Castiglione Garozzo

Docente di Liceo, già presidente Lions Club Giarre e vice Presidente della Società giarrese di storia patria e cultura.

Claudio Licciardello

Atleta delle Fiamme Gialle, specializzato nella corsa dei 400 metri, detentore della seconda miglior prestazione di sempre nella specialità. 

Michelangelo Lo Monaco

Presidente del Distretto turistico della Regione Siciliana “Antichi mestieri sapori e tradizioni popolari siciliane”.

Angelo Spina

Presidente della IV commissione consiliare del Comune di Giarre.

Bruno Torrisi

Attore. 

Roberto Zappalà

Coroegrafo e direttore artistico di zappalà danza, tra le più importanti realtà di danza in Italia. 

È stato inoltre indicato dal sindaco come consulente nel ruolo di Testimone della memoria, il Grand’Ufficiale della Repubblica Italiana, Alfio De Maria, già componente del comitato dei festeggiamenti per i centocinquant’anni della fondazione del Comune.Seguendo tale percorso, l’Amministrazione comunale intende adottare metodi di lavoro improntati al dialogo ed all’ascolto, con l’assunzione di decisioni condivise, puntando a un autentico lavoro di rete fra associazioni, istituzioni culturali della città, promotori turistici e alberghieri, realtà produttive del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 8 = tredici