carabinieri212223I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Barcellona P.G. hanno tratto in arresto Doga Sokol, nato a Tirana (Albania) il 1970, residente in Barcellona P.G., senza fissa dimora, nullafacente, già noto alle Forze dell’Ordine e irregolare nel territorio nazionale.

I militari sono intervenuti a seguito di una chiamata sul numero 112 effettuata dalla titolare di un esercizio pubblico di Barcellona Pozzo di Gotto, la quale lamentava un atteggiamento minaccioso da parte del cittadino albanese. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno cercato di riportare lo stesso alla calma invitandolo ad allontanarsi dal locale, ricevendo per tutta risposta minacce e insulti. Dopo vari e vani tentativi di ripristinare l’ordine, il Sokol si è scagliato contro il capo equipaggio della pattuglia intervenuta con chiari intenti violenti, arrecandogli lievi lesioni ad una mano.

Tuttavia i Carabinieri riuscivano ad immobilizzarlo traendolo in arresto. Nel pomeriggio di oggi, il Giudice dopo aver convalidato l’arresto ha disposto di applicare nei suoi confronti la misura cautelare coercitiva della custodia in carcere presso la Casa Circondariale di Messina-Gazzi.