La Cisl Messina e la Cisl Fp Messina esprimono solidarietà e vicinanza a Luigi Presti, rappresentante aziendale del sindacato al Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto, per il grave gesto vandalico subito. La sua auto è stata in gran parte danneggiata mentre si trovava parcheggiata di fronte al parcheggio del nosocomio barcellonese dove Presti si trovava in servizio.

«Se è il gesto di un pusillanime, di qualcuno che non riesce a guardarmi negli occhi, nessun problema – afferma Presti – Se fosse un atto intimidatorio hanno sbagliato tattica perché io non mi fermo davanti a nulla».

Saranno gli inquirenti, dopo la denuncia del sindacalista, a fare luce sull’intera vicenda.  

«L’azione della Cisl non si ferma davanti a nessun atto violento – affermano il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi e Giovanna Bicchieri, referente della Cisl Fp – siamo al fianco al nostro dirigente e lo sosterremo in ogni azione. Siamo fiduciosi che la giustizia farà il suo corso».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 + = quattordici