Al via a Badolato lunedì 27 febbraio la seconda tappa del torneo organizzato dall’azienda veneta per dare la possibilità a giovani promesse del calcio italiano di sfidarsi sotto lo sguardo degli osservatori di club internazional. Dal Veneto alla Calabria, arriva a Badolato (CZ) la seconda tappa di Lotto Talent 2012, il torneo che per il secondo anno consecutivo offre l’occasione giusta alle nuove promesse del calcio italiano per dimostrare il proprio valore davanti agli osservatori dei club professionistici più prestigiosi sponsorizzati Lotto, tra cui ACF Fiorentina, Borussia Mönchengladbach, QPR, FCSM Sochaux e RC Deportivo La Coruña.

 

Dopo il grande successo ottenuto nella prima tappa di Lotto Talent svoltasi a Moriago della Battaglia (TV), l’azienda di Montebelluna porta sul Lungomare di Badolato un football talent scouting organizzato con lo scopo di coinvolgere i team professionistici e dilettantistici italiani di cui è sponsor. Un’iniziativa unica nel suo genere che in questa seconda tappa darà a 52 selezionati giovani calciatori, tutti nati nel 1997-’98, la possibilità di mettere in luce le proprie qualità per accedere al mondo del professionismo.

 

Lunedì 27 febbraio alle ore 15.00 allo Stadio Comunale Giuseppe Larocca continua il tour di provini che sta coprendo tutta l’Italia, con cinque tappe da nord a sud della penisola (Moriago della Battaglia, Catanzaro, Palermo, Roma e Mantova). Una giuria di esperti, composta da allenatori e fuoriclasse del campionato italiano, selezionerà i migliori sei talenti di ciascun torneo che saranno chiamati a sfidarsi nella finale nazionale in programma il 22 marzo nel prestigioso Stadio Artemio Franchi di Firenze. In palio la possibilità di accedere a una delle squadre di calcio che Lotto sponsorizza nelle massime divisioni professionistiche europee.

 

Da sempre impegnata a valorizzare i giovani talenti dello sport italiano, in questo progetto dedicato ai ragazzi che sognano un futuro nel calcio professionistico, Lotto ha voluto dedicare grande attenzione al fair play. Per ribadire il proprio legame con uno dei valori fondamentali dello sport, l’azienda veneta ha istituito un riconoscimento che verrà consegnato al best fair player Lotto durante la premiazione ufficiale. Il giocatore che si distinguerà per la correttezza del gioco e del comportamento tenuto in campo riceverà un paio di Lotto Zhero Gravity, l’unica scarpa da calcio al mondo senza lacci, che, nella collezione calcio di Lotto, si affianca agli altri modelli top di gamma in pelle – Fuerzapura II 100 – e in microfibra – Futura 100.

 

Inoltre, a tutti i ragazzi presenti in occasione dell’evento, Lotto metterà a disposizione un’area apposita dove potranno sfidarsi ed esibire il loro talento indossando e provando proprio le calzature Lotto Zhero Gravity. Alberto Fraticelli, Direttore Marketing di Lotto Sport Italia, ha dichiarato:

“Lotto Talent è un progetto che abbiamo fortemente voluto e nel quale crediamo molto. Dopo il successo della prima edizione, abbiamo ritenuto naturale continuare a sostenere concretamente i talenti del nostro calcio, promuovendo occasioni di incontro perché possano esprimere tutto il loro potenziale davanti ai selezionatori di top team europei. Una scelta, questa, perfettamente in linea con la nostra filosofia che ha accompagnato sin dagli inizi la crescita sportiva di atleti legati a Lotto oggi stelle affermate del calcio internazionale come, solo per citarne alcuni, l’attaccante del Villarreal Giuseppe Rossi e il difensore dell’Inter e della nazionale maggiore Andrea Ranocchia. Il successo che accompagna Lotto Talent conferma uno degli elementi di unicità di Lotto, da sempre impegnata sia con club di primaria importanza a livello internazionale che con una capillare presenza sul territorio a fianco delle squadre dilettantistiche.