L’iniziativa è stata promossa ed organizzata nel contesto della “Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia” grazie alla collaborazione degli artisti Enzo Larocca, Anna Nawrocka e Vanessa Russo.

>>> Domenica 11 Luglio a Badolato borgo, presso la sede della Pro Loco ubicata in Via Provinciale n.20 (ex Scuola Materna), è stata realizzata ed aperta a cittadini e turisti la Mostra d’Arte “Tra sacro e profano”. L’iniziativa è stata promossa ed organizzata nel contesto della “Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia” in coordinamento con l’UNPLI Calabria. Tante le opere messe in mostra, ammirate da decine di visitatori, grazie alla collaborazione degli artisti Enzo Larocca, Anna Nawrocka e Vanessa Russo.

La manifestazione, ad ingresso libero, ha registrato una buona partecipazione di critica e di pubblico con visite la mattina, dalle ore 10 alle ore 12.30, e nel pomeriggio dalle ore 16.30 alle ore 21.00.

A Badolato, la Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia era stata anticipata da una iniziativa preliminare che ha portato nell’antico borgo, lo scorso 02 Giugno, gruppi di visitatori calabresi e stranieri per dei tour culturali alla scoperta del suo patrimonio storico-artistico e delle sue bellezze architettoniche e paesaggistiche.

<< Per loro missione, le Pro Loco – hanno dichiarato il Presidente Piroso della Pro Loco Badolato ed il Presidente Capellupo dell’Unpli Calabria – profondono il massimo impegno per valorizzare e animare i territori, promuovere i prodotti tipici, tutelare e valorizzare le tradizioni. Un’azione quotidiana contrassegnata da un viscerale amore per la propria terra. In questi lunghi e complessi mesi la pandemia ha messo a dura prova il nostro Paese, costringendo le Pro Loco a rinunciare a una parte consistente della loro attività. Una situazione di emergenza inimmaginabile durante la quale, però, i nostri volontari non si sono mai persi d’animo, anzi, armati di mascherine e sorrisi, hanno dato vita a tante azioni di sostegno e supporto alle proprie comunità, facendo comprendere a tutti il valore profondo della parola condivisione. Una parola preziosa “condivisione” che è stato il filo conduttore della nuova edizione della Giornata Nazionale delle Pro Loco, che si è svolta domenica 11 luglio, la nostra festa che, da quest’anno avrà una veste tutta nuova. Una giornata in cui, grazie alla partecipazione delle oltre 6000 Pro Loco italiane, – hanno concluso i due referenti dell’UNPLI – hanno raccontato l’Italia più bella attraverso il prezioso impegno dei propri volontari e mettendo in luce l’enorme lavoro che, quotidianamente, portano avanti le donne e gli uomini delle Pro Loco, espressione dell’Italia più autentica, quell’Italia che amiamo e che vogliamo far ripartire, senza chiedere nulla in cambio, ponendo – noi per primi – le basi per un futuro che sia davvero migliore per tutti. >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − nove =