motovedetta 2Il cadavere di un uomo sofferente di disturbi psichici, scomparso in mare ieri mattina e morto per annegamento, è stato trovato oggi dai carabinieri a Badolato. L’uomo, V.V., di 50 anni, invalido al 100% per schizofrenia, in cura in una struttura di Montepaone, ogni mattina era solito andare a fare il bagno a Pietragrande di Stalettì. Ieri mattina, alcuni passanti, hanno notato sulla spiaggia gli abiti, ma non hanno visto l’uomo ed hanno avvertito i carabinieri. Ai militari si è poi rivolto il fratello di V.V., che non lo aveva trovato a casa. Subito sono scattate le ricerche che si sono concluse oggi pomeriggio con il ritrovamento del cadavere. Gli investigatori non escludono che l’uomo si sia ucciso, anche se è possibile che sia stato vittima di un malore.

Fonte: telereggiocalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− due = 4