Autostrade Siciliane replica alla nota del Comune di Messina per “disagi alla circolazione in via del Santo”

In merito alla nota congiunta rilasciata dagli Assessori Musolino, Mondello (non nuovi all’antica pratica dello “scaricabarile”) e della Presidente di Amam Bonasera, secondo la quale “i lavori di via del Santo (…) erano stati programmati successivamente alla conclusione di quelli da parte del CAS sul tratto autostradale” e “purtroppo questi ultimi si sono protratti oltre il previsto e a tutt’oggi sono in corso”, l’amministrazione di Autostrade Siciliane si trova costretta a smentire categoricamente quanto asserito, precisando che il lavori si stanno svolgendo con la regolarità programmata, sfruttando anche le ore notturne, e che nessun ritardo da parte delle imprese impegnate è stato finora registrato. Inoltre, il tratto autostradale indicato sarà riaperto al traffico già stasera, come previsto e ampiamente comunicato alla stampa e agli organi istituzionali competenti, in data 26 aprile 2021. 
Si coglie l’occasione per ricordare che tutti gli interventi messi in atto recentemente da Autostrade Siciliane, sono scaturiti da approfondite indagini scientifiche e attività di monitoraggio al fine di garantire, dopo decenni di incuria manutentiva, urgentemente e improrogabilmente il ripristino delle essenziali condizioni di sicurezza per i viaggiatori in transito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ due = 3