Il Direttore Sanitario dell’ASP di Reggio Calabria, dr. Francesco Sarica unitamente al Direttore Sanitario dell’ Azienda Ospedaliera, dr. Vincenzo Sidari ed al Dirigente di Staff dell’ASP, dr. Vincenzo Putortì, hanno effettuato un sopralluogo presso il Presidio Ospedaliero di Melito Porto Salvo in vista di un suo prossimo rilancio nell’ottica dell’accorpamento con l’Azienda Ospedaliera reggina. E’ la prima volta che avviene un sopralluogo congiunto tra le due Aziende Sanitarie a testimonianza che l’accorpamento assume il crisma della fattibilità.

I due Direttori, verificato e accertato che alcuni servizi rimarranno di competenza dell’ASP pur restando allocati in area ospedaliera ma logisticamente separati con un percorso autonomo, hanno concordato che il nodo focale è la necessità di potenziare il Tiberio Evoli migliorando soprattutto la qualità delle prestazioni.

Di seguito l’incontro con il Sindaco di Melito Porto Salvo, dr. Gesualdo Costantino, il quale ancorché non contrario all’accorpamento, ha espresso con forza la necessità di un vero potenziamento del Presidio soprattutto in merito ad alcune branche specialistiche indispensabili per un bacino di utenza di oltre sessantamila utenti. Il dr. Costantino ha specificato che l’eliminazione tout court delle unità operative soprattutto di chirurgia generale significa mettere a repentaglio la risposta sanitaria ai pazienti abbisognevoli di interventi di massima urgenza ed ha ribadito, da Sindaco ma soprattutto da medico, di non essere disposto a tollerarlo. In questo senso, è stato rassicurato dai due Direttori Sanitari anzi, il dr. Sidari ha garantito che l’Azienda Ospedaliera lungi dall’avere interesse ad una smobilitazione dell’esistente, ha in mente piuttosto una sua adeguata valorizzazione anche laddove si rendesse necessario dislocare personale medico qualificato presso il Tiberio Evoli. Insomma nessuna chiusura ovvero depotenziamento ma adeguata riqualificazione per offrire all’utenza interventi e prestazioni qualificate. Il dr. Sarica, il dr. Sidari ed il dr. Putortì si sono impegnati ad informare il Sindaco di Melito su tutto l’iter che seguirà, per un atto di dovere istituzionale ed a dimostrazione del mantenimento degli impegni assunti. Hanno infine specificato che dopo la loro relazione, saranno il Direttore Generale dell’ASP, dr.ssa Grazia Rosanna Squillacioti ed il Direttore Generale dell’A.O., dr. Carmelo Bellinvia a rendere operativo l’accorpamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ otto = 9