Il Direttore Generale dell’ASP di Reggio Calabria, Grazia Rosanna Squillacioti, dopo l’incontro con il responsabile legale della struttura sanitaria “Policlinico Madonna della Consolazione”, voluto e presieduto dal Presidente della Giunta Regionale Giuseppe Scopelliti, ha dato seguito agli impegni assunti.

Pertanto, reperite le somme necessarie, ha già provveduto al pagamento delle prestazioni sanitarie rese a saldo dell’annualità 2012, scongiurando così la paventata cassa integrazione per oltre cinquanta dipendenti. Il Presidente Scopelliti, in merito alle restanti somme relative agli anni precedenti la sua gestione, già certificate, ha disposto che saranno soggette a transazione ed erogate tramite l’Ufficio Regionale competente per materia (BDE).

Su indicazioni del Presidente Scopelliti, riguardo alle spettanze rivendicate da tutte le strutture sanitarie reggine accreditate, il Direttore Sanitario Francesco Sarica, ha avviato la calendarizzazione degli incontri al fine di dare una adeguata e positiva soluzione.

La Direzione dell’Azienda, in ottemperanza alle linee guida tracciate dalla Regione Calabria, intende proseguire la sua azione di ottimizzazione della spesa ritenendo prioritario garantire al cittadino prestazioni sanitarie di qualità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 + = dodici