Mancini-Anna-Maria_s_0Si svolgerà a Lamezia Terme, nel complesso monumentale “San Domenico”, la 21ma edizione del Simposio meridionale di Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore, promosso dall’ AAROI-EMAC (Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani – Emergenza Area Critica) e organizzato dall’unità operativa Anestesia e Rianimazione dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme, diretto dalla dr.ssa Anna Maria Mancini. L’ evento, articolato in sette sessioni che si svolgeranno da giovedì 26 a sabato 28 settembre, torna a Lamezia dopo tredici anni e consentirà ai partecipanti di approfondire alcune tematiche inerenti l’attività svolta dagli anestesisti rianimatori, che svolgono un ruolo fondamentale nella salvezza fisica di tanti pazienti in fin di vita e nel proteggere i propri assistiti da sofferenze inutili.

 

Nel corso delle tre giornate di studio saranno messe a fuoco le diverse tecniche di intervento legate all’insufficienza respiratoria in rianimazione, con riferimento agli aspetti medico-legali nella pratica quotidiana. Altre sessioni saranno dedicate alla partoanalgesia, con un confronto delle esperienze di anestesisti, ginecologi e neonatologi e alla sepsi o setticemia, anche in conseguenza degli effetti su organi vitali. Il meeting scientifico si concluderà con una sessione concentrata sul tema del dolore e della sua corretta gestione terapeutica.

L’apertura dei lavori è prevista alle ore 16:00 di giovedì 26 settembre, con la registrazione dei partecipanti, cui seguirà, alle ore 17:00, nel Teatro “Umberto” di Lamezia Terme, la presentazione del Simposio e il saluto delle autorità presenti. E’ prevista, inoltre, l’esecuzione di alcuni brani di F. Chopin al piano forte del Maestro Pietro De Fazio.

(Nella foto sopra: dr.ssa Anna Maria Mancini)