L’ultimo rapporto sulla trasparenza negli enti pubblici nazionali rivela che il nuovo sito web istituzionale dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, www.asp.cz.it, attivo dal 2011, ha consentito all’Asp di raggiungere i vertici della graduatoria nazionale per la trasparenza: su 450 Aziende sanitarie italiane infatti l’Asp catanzarese si colloca al secondo posto nella graduatoria per le attività più trasparenti del nostro Paese.

Lo stato della trasparenza amministrativa negli Enti pubblici nazionali viene infatti valutato dalla Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle amministrazioni pubbliche (CiVIT) in relazione all’adempimento degli obblighi di pubblicazione derivanti dall’applicazione della disciplina sulla trasparenza del decreto legislativo n. 150 del 2009.

Il nuovo sito rappresenta lo strumento di comunicazione e divulgazione delle attività di competenza dell’Asp, con l’obiettivo di dare maggiore visibilità al governo aziendale e favorire la partecipazione dei cittadini. E’ mirato, perciò, ad una maggiore semplicità strutturale per guidare meglio gli utenti nella loro ricerca di informazioni. Risulta rinnovato sia nella veste grafica che nella navigazione e nei servizi disponibili, mentre l’home page richiama tutte le iniziative in corso e le principali notizie sull’attività e gli eventi dell’Azienda. Più immagini per arricchire la veste del sito ma anche informazioni meglio organizzate sono i criteri che hanno guidato questa evoluzione.

“Il raggiungimento della trasparenza amministrativa degli enti pubblici del nostro Paese – dichiara il direttore generale dell’Asp di Catanzaro, dott. Gerardo Mancuso – è uno degli obiettivi delle varie leggi varate negli ultimi anni, non ultima legge Brunetta che appunto stabilisce che tutti gli atti amministrativi devono essere trasparenti e devono poter essere letti dal cittadino. Recentemente la CiVIT, che è un organismo interno al Ministero della Pubblica Amministrazione, ha redatto la lista dei siti web aziendali che rispondono alle caratteristiche delle norme vigenti e ha valutato le 450 aziende sanitarie italiane. L’Asp di Catanzaro si colloca al secondo posto nella graduatoria per le attività più trasparenti del nostro Paese. Questo è un risultato che è stato raggiunto grazie all’intervento, alla professionalità e alla competenza del dott. Pasqualino Natrella, direttore del sito web istituzionale dell’Azienda sanitaria, che ha seguito tutto il processo di trasparenza del sito, insieme al dott. Giuseppe Romano, che dirige il servizio informativo aziendale, e quindi questo risultato dà ragione dell’azione di grande trasparenza a cui l’Azienda sanitaria si è sottoposta in questo periodo”.

Nella nuova versione del sito sono rispettati i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) in merito alla progettazione e allo sviluppo di siti web e ai contenuti che un sito di una pubblica amministrazione deve contenere per garantire il livello minimo di servizio al cittadino e alle imprese. Il nuovo sito permette infine il pieno rispetto di tutti i dettami contenuti appunto nella cosiddetta Riforma Brunetta.

In tal modo l’Azienda intende potenziare la propria capacità comunicativa in una logica di integrazione con i sistemi maggiormente utilizzati stimolando anche la partecipazione dei propri utenti alla diffusione e veicolazione delle possibilità offerte, degli eventi e delle notizie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 4 = due