E’ rivolto ai medici che vogliono conoscere l’utilizzo dell’Ecografia nella normalità e nella ricerca delle malattie dei principali organi ed apparati, il terzo corso teorico-pratico sull’ecografia multidisciplinare, che si terrà lunedì 10 e martedì 11 dicembre, nella sala “Ferrante”, all’interno del nosocomio lametino.

Gli obiettivi delle due giornate di studio, organizzate come sempre dall’unità operativa Formazione e Qualità, diretta dalla dott.ssa Clementina Fittante, saranno illustrati dal dott. Salvatore Galea, direttore dell’unità operativa Radiologia del presidio ospedaliero di Lamezia Terme e responsabile scientifico del programma, che ha voluto quest’anno che la prima relazione venisse svolta dal dott. Alberto Caputo, medico di Medicina generale, stimolandolo a parlare di come è cambiato il rapporto medico-paziente, mediato dalla diagnostica per immagini e non più basato sulla sola visita medica.

Gli esperti che si avvicenderanno nelle due giornate, per la gran parte Radiologi, provenienti da Bologna, Pavia, Roma, Cosenza e Catanzaro e anche da Lamezia stessa, oltre che affrontare la parte teorica, faranno vedere dal vivo come si esegue un esame ecografico degli organi di propria competenza. Si parlerà dell’esame ecografico di tutto il corpo (collo, torace, addome, ostetricia, vasi, apparato urinario, muscolo-scheletrico), ma anche della sfera pediatrica e delle urgenze.

L’ecografia clinica è una disciplina medico-chirurgica in continua evoluzione tecnologica, largamente diffusa nella pratica clinica quotidiana. Infatti, essa costituisce la tecnica diagnostica di primo livello per numerose patologie largamente diffuse nella popolazione, di competenza internistica, cardiovascolare, gastroenterologia, infettivologica e chirurgica. In relazione alle sue caratteristiche di economia, praticità d’uso e diffusione capillare sul territorio, la conoscenza dell’ecografia e delle sue applicazioni diagnostico-terapeutiche è diventata sostanzialmente imprescindibile per i medici specializzati nelle discipline succitate. Da ciò deriva che tra questi specialisti è indubbiamente crescente la richiesta di perfezionamento in ecografia.

I relatori esperti nel settore provenienti da fuori regione per dare il loro contributo alle prima giornata di corso saranno il Prof. Fabrizio Calliàda, direttore Policlinico “S. Matteo” di Pavia, la dott.ssa Valeria Dellavalle da Pavia e il dott. Libero Barozzi, direttore unità operativa Radiologia e del dipartimento di Emergenza-Urgenza Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna. La seconda giornata vedrà la presenza dei medici Bernardo Bertucci, radiologo dell’Asp di Reggio Calabria, Domenico Corea, ginecologo dell’Azienda ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, Libero Notarangelo, responsabile struttura semplice Radiologia vascolare e Interventistica dell’Ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro e degli specialisti dell’Asp di Catanzaro, presidio ospedaliero di Lamezia Terme, Nicola Zizzi, radiologo, Carmelo Zoccali, direttore unità operativa Urologia, Vincenzo Umbaca, urologo, Salvatore Antonio Canepa, direttore unità operativa Neonatologia e Terapia intensiva neonatale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − = due