lamezia ospedalePer gli utenti e i familiari che ricevono assistenza nell’unità operativa Nefrologia e Dialisi dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme è stata predisposta una guida informativa che accompagnerà le persone nel loro percorso dal momento dell’ingresso in dialisi, riducendo i disagi dovuti alla mancanza di chiare informazioni o precisi punti di riferimento.

L’opuscolo chiamato appunto “Accoglienza in Dialisi”, è stato redatto dal direttore f.f. dell’u.o., Dott.ssa Elvira Falvo, in collaborazione con l’equipe medico-infermieristica da lei coordinata e nasce con l’obiettivo di far conoscere, con parole semplici, cosa significa emodialisi, come si attua la cura e quali problematiche affronta ogni persona a cui è prescritta. Per la Dott.ssa Falvo “l’informazione sanitaria corretta è importante per il benessere del paziente, per una migliore comprensione ed accettazione del trattamento stesso e per una buona relazione collaborativa con i sanitari”. “Siamo convinti – afferma ancora – che i rapporti basati sul dialogo, la migliore conoscenza, la collaborazione, portando al miglioramento dei servizi offerti, rendono questi ultimi più vicini alle esigenze di quanti ne usufruiscono”. “La guida – spiega ancora il direttore dell’u.o. Nefrologi e Dialisi – non potrà sostituire il colloquio con i medici e con il personale che rimangono comunque a disposizione per ogni chiarimento e per offrire più esaurienti risposte alle domande”.

Le informazioni contenute nell’opuscolo sono varie e spaziano in vari ambiti: come si svolge la dialisi, norme igieniche da rispettare, diritti e doveri del paziente, cos’è un trapianto, la dieta del paziente, i vantaggi dell’attività fisica e altri riferimenti utili sulle norme che regolano i diritti della persona dializzata, cui viene riconosciuta l’invalidità civile.

L’iniziativa è stata adottata grazie alla particolare sensibilità della Dott.ssa Falvo, che ha inteso facilitare agli assistiti la conoscenza e la comprensione della terapie cui sono sottoposti, dei servizi che vengono offerti, dei diritti loro riconosciuti. Rappresenta dunque l’attenzione che i sanitari di Nefrologia e Dialisi rivolgono ai loro pazienti affinché, attraverso una maggiore consapevolezza e precisi riferimenti, si stabilisca un corretto approccio alle cure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 8 = dieci