Un altro  importante tassello nel puzzle amaranto dell’Asd  Bovalinese 1911 sta per essere posizionato. Infatti, i soliti rumors, danno per certo l’accordo tra il giocatore Dionigi Placanica e la società guidata dal Presidente Graziella Pollifrone. La firma sul documento di acquisto dovrebbe essere soltanto una formalità che sarà espletata, verosimilmente, nella giornata di domani.

Dionigi Placanica, classe ’96, torna così a vestire la maglia amaranto dopo averla già indossata altre volte nel recente passato. E’ un difensore di fascia che ha fatto sempre sentire il suo peso specifico anche in proiezione d’attacco essendo dotato di un fisico prestante che emerge soprattutto nelle incursioni in area delle squadre avversarie. Nel corso degli anni ha accumulato una notevole esperienza avendo indossato, nelle varie categorie, anche le maglie di Bianco, Brancaleone e Gioiosa Jonica. Grazie alla sua forza fisica ed atletica che lo hanno sempre contraddistinto e reso uno dei terzini più corteggiati del panorama calcistico dilettantistico, Placanica, rappresenta un’arma in più nell’arco di Mister Maurizio Panarello che lo potrà impiegare già nel corso del primo impegno ufficiale della stagione 2021/22, la trasferta di Coppa Italia al “Borrello” di Brancaleone, incontro che si disputerà domenica 05 settembre pv..

Ma è stato soprattutto nell’Asd Bovalinese che Placanica si è messo particolarmente in  luce fornendo sempre un rendimento al di sopra della media generale. Di lui si ricordano in particolare i goal su punizione realizzati anche da distanza considerevole, uno su tutti quello contro il Casabona nella finale di Coppa Italia dilettanti che aveva portato in vantaggio (2-1), nei tempi supplementari, gli amaranto che, alla fine, purtroppo, persero la finale soltanto ai rigori lasciando l’amaro in bocca a tutto l’ambiente sportivo bovalinese.

Altri colpi dell’Asd Bovalinese 1911 sono in dirittura d’arrivo, infatti, oltre a Placanica si vocifera dell’arrivo ormai quasi certo degli over ManganaroTeti Pipicella, mentre il delicato ruolo di portiere dovrebbe essere ricoperto da un atleta proveniente dall’estero.

Seguiranno aggiornamenti (nella foto Dionigi Placanica).

Pasquale Rosaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× due = 4