Secondo quanto riportato dall’Ansa il comandante della polizia municipale di Bagnara Calabra, Giuseppe Bellantone, e’ stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Palmi per corruzione, tentato peculato e falso. Bellantone e’ accusato di avere riconosciuto ad una Onlus rimborsi per spese mai sostenute. Inoltre avrebbe ricevuto due veicoli a titolo gratuito in cambio di omessi controlli e avrebbe commesso falsi per il rilascio di autorizzazioni per occupazione di suolo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 × otto =