ARDORE (RC), 17 APR – Continua la marcia di avvicinamento ai playoff da parte dell’Ardore Calcio (50 punti e quarta posizione in classifica). Ricordiamo che l’incontro contro il Bianco della settimana scorsa, terminato in parità (0-0), non è stato omologato dalla Lega perché la società bianchese ha fatto scendere in campo due tesserati che erano squalificati e, pertanto, si è in attesa di conoscere le decisioni che saranno prese in merito (verosimilmente partita persa a tavolino per i bianco-azzurri per 0-3). Ma torniamo all’incontro di ieri che ha visto i ragazzi del presidente Minniti scendere in campo contro la Taurianovese Accademy (32 punti, in zona tranquilla) di mister Coppola.

La prima frazione di gioco (0-0) ha avuto pochi sussulti, soprattutto per un gioco che ha ristagnato  maggiormente a centrocampo dove gli uomini di mister Coppola sono riusciti a tessere una rete che non ha permesso ai locali di spingere in avanti come di solito. Nonostante ciò, i padroni di casa hanno mantenuto costantemente il possesso palla, tentando di tanto in tanto la via della rete con le solite folate sule fasce e con improvvise verticalizzazioni che ieri non hanno sortito gli effetti sperati. La prima vera azione da rete si è registrata intorno alla mezz’ora grazie ad un colpo di testa di Romeo che a seguito di un calcio d’angolo colpisce in pieno il palo alla destra di Panuccio, sulla ribattuta si avventa Gelonese ma il suo tiro ravvicinato va oltre la traversa. Al 35’ è ancora l’Ardore a farsi pericoloso con Santoro che partendo dalla destra semina lo scompiglio e da poco fuori area calcia di sinistro un tiro che sfiora l’incrocio dei pali. Un minuto dopo è ancora Santoro ad essere protagonista con una bella azione che lo porta dentro l’area, ma la sua azione viene bruscamente interrotta da un difensore…è rigore! per tutti, ma non per l’arbitro (Basile di Vibo Valentia) che fa continuare il gioco. Fino alla fine della prima frazione non accade più nulla di concreto e le squadre vanno al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa sono ancora i padroni di casa a spingere e passano finalmente in vantaggio con Gelonese (1-0) al 7’, che ben servito in profondità sulla destra entra in area e di sinistro (che non è il suo piede migliore) batte il portiere ospite. Al 14’ altro pericolo per la Taurianovese grazie ad una punizione di Alan Bert che sfiora di poco l’incrocio. Al 21’ l’Ardore va ancora in rete con Gomez che ben lanciato da centrocampo s’invola verso Panuccio battendolo in uscita, ma Basile non è dello stesso avviso ed annulla la rete. Al 37’ azione travolgente dei padroni di casa che spingono sulla fascia destra con Trimboli (subentrato nella ripresa) che dalla linea di fondo crossa in area a rimorchio dove arriva Grillo ma il suo tiro a colpo sicuro trova pronto Panuccio che para. Passano ancora 5’ ed è ancora Grillo a rendersi pericoloso ma la sua azione sfuma di poco a lato. Dopo la girandola di sostituzioni l’incontro termina sul risultato di 1-0 per i l’Ardore che incamera così altri tre punti preziosi in attesa dell’incontro clou di questa seconda parte di torneo (30/04/2022) che si svolgerà a Pellaro.

Ardore Calcio: Piccioni; Romeo; Gomez Michellod Juan Esteban; Berta Alan; Maviglia; Mnglaviti; Gelonese; Mollica; Gomez Michellod Roberto Andoni; Favasuli; Morabito; Giavarini; Manglaviti G.; Nobile; Elena Tomas Daniel; Trimboli. Mister F. Mavighlia (f.f.)

Taurianovese Accademy: Panuccio; Spirlì; Reitano; Crocitti; Mustica; Ursida; Giovinazzo; Vizzari; Marini; Romano; Bongiovanni; Longo; Sainato; Borruto; Mandaglio; Crocitti; Ventrice; Di Pietro; Mercuri; Sicari. Mister Coppola

Pasquale Rosaci