asp rc1Il proprio Ufficio stampa fa sapere che: << L’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria partecipa alla “Giornata Mondiale del Diabete” che si celebra in tutta Italia giovedì 14 novembre. Per questa occasione sarà predisposto in Città, nella Piazza S. Giorgio, un Presidio diabetologico con la presenza di specialisti diabetologi dell’adulto e dell’età pediatrica, che resterà attivo per tutto il pomeriggio a partire dalle ore 15.00. Lo slogan che accompagna quest’anno la Giornata mondiale del diabete è “Scegliamo di Stare in Salute”. Tutti i cittadini potranno ricevere gratuitamente informazioni e consigli per prevenire e/o curare il diabete ed effettuare lo screening dei fattori di rischio.

In concomitanza con detta iniziativa che si svolge in tutto il mondo col titolo “Light up the skyline” (Accendere il Cielo), anche il palazzo che ospita la sede della Direzione Generale dell’ASP sito in via Diana simbolicamente si illuminerà di blu ed è previsto che pure l’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria partecipi, illuminando per l’occasione la statua di Piazza Italia.

La malattia diabetica, a causa dei cambiamenti stili di vita e dell’elevata prevalenza di sovrappeso ed obesità, ha assunto le caratteristiche di una vera epidemia, in costante evoluzione sì da essere oramai considerata una vera emergenza sanitaria. In Italia le persone affette da diabete superano i 4 milioni, secondo i dati recenti riportati nell’annuario statistico Istat, con un’incidenza del diabete mellito cresciuta del 5% e con valori tendenzialmente più elevati tra le donne ed al Sud. L’impatto del diabete relativo alla spesa sanitaria pubblica e privata è calcolato a poco meno del 7%.

A causa del carico sanitario e sociale della malattia, l’ASP di Reggio Calabria ha già dato corso al piano operativo della Regione Calabria per la prevenzione del diabete. Sono stai avviati progetti idonei a sperimentare percorsi ottimali di integrazione con l’attività lavorativa ai fini della prevenzione, diagnosi precoce e cura del diabete, per fermare, ridurre o ritardare gli esiti negativi associati alla malattia ed alle sue complicanze. Di recente, con deliberazione dell’8 novembre u.s. la Direzione Generale ha completato l’assetto organizzativo dei servizi aziendali di diabetologia pediatrica in modo tale da poter assicurare l’assistenza specialistica in ambito pediatrico oltre che nelle strutture ospedaliere di Locri e Polistena, anche in quelle territoriali dei Distretti di Reggio Sud, di Siderno, di Palmi. Viene così garantito il diritto del bambino e del ragazzo affetto da diabete, fino al diciottesimo anno di età, di essere seguiti in ambiente pediatrico dedicato e specializzato, con interventi strutturati in funzione dei diversi tipi di diabete e per fasce di età, nonché di essere curati in ospedale solo nel caso in cui l’assistenza di cui hanno bisogno non possa essere fornita a pari livello presso ambulatori specialistici territoriali. Questo nuovo assetto organizzativo di continuità assistenziale integrato ospedale-territorio, dà merito all’ASP di Reggio Calabria di essere la prima Azienda Sanitaria della Regione ad avere realizzato per intero il piano operativo per la prevenzione del diabete disposto dalla Regione Calabria, di recente raccomandato anche dal Piano Nazionale sulla malattia diabetica.>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due × = 4