MessinaSud.com riceve e pubblica – Farina, lievito, acqua, olio e sale fanno della pizza un piatto unico che tutto il mondo ci invidia. L’essenzialità è quella che funziona sempre e comunque fuori o dentro la cucina. Questo è l’obiettivo della “1° Festa della Pizza” a Messina che l’Associazione Sviluppo Pizzaioli Europei o ASPE sta preparando per poi “infornare e sfornare” tanto spettacolo dal 15 al 25 settembre, all’interno della Fiera Internazionale, tra musica, cabaret, arte e competizioni gastronomiche.

La manifestazione ad ingresso gratuito, patrocinata dalla Regione Siciliana, dalla Provincia Regionale e dal Comune di Messina e dalla Confcommercio Messina, sarà illustrata in conferenza stampa nei prossimi giornipresso i locali della Cittadella Fieristica, alla presenza del presidente ed ideatore dell’ASPE Carmelo Guarnera e di altri esponenti degli enti compartecipanti. Le undici giornate vedranno i pizzaioli di Messina e provincia al lavoro per fare degustare le loro produzioni a costi popolari, dalle 18:00 in poi, in mezzo alle evoluzioni acrobatiche del Team di Guarnera, alle coreografie de “Le Pizzettine” e all’animazione per adulti e bambini con balli di tendenza e “Pizzalandia”, gestita dal gruppo “Paperino friends”.

Sono quattro le date da non dimenticare: il 19 e 20 settembre (ore 9:00-17:00), il “Campionato Nazionale Pizzaioli – I ° Trofeo Città di Messina”; il 21 settembre (ore 9:00-17:00), il Guinness World Records per la pizza più lunga del mondo; il 22 settembre (ore 10:00-14:00), il I ° Trofeo Regionale “Prova del cuoco” organizzato dalla Associazione Professionale Cuochi ItalianiAPCI. Questi quattro eventi di portata internazionale metteranno in moto la macchina della solidarietà, predisposta dall’organizzazione affinché si possano raccogliere i fondi, con una parte delle consumazioni, per due bambini siciliani Edy Guanta e Fabio Gambino, rispettivamente affetti da Distrofia muscolare di Duchenne e tetraparesi spastica. La somma ottenuta      sosterrà gli “Amici di Edy” insieme alla ricerca scientifica e contribuirà con “Aiutiamo Fabio” alle spese per la terapia all’Estero. In occasione della Festa, grazie all’interessamento di un’agenzia di viaggi locale, sarà messo in palio un viaggio ad Eurodisney per una famiglia e, per ogni biglietto venduto, un euro servirà alla causa solidale.


Gli artigiani della pizza e gli chef possono giungere da ogni parte d’Italia, iscrivendosi facilmente attraverso il sito ufficiale della festa www.festadellapizza.name. fino ad 1 ora prima dall’inizio della gara.

Le competizioni risulteranno molto spettacolari, in base alle attitudini dei professionisti, che conseguiranno titoli e premi a fine giornata. Per il Campionato Pizzaioli, il compito sarà delegato alla madrina d’eccezione Linda Collini, l’attrice di “CentoVetrine” e nota come Cecilia Castelli. Tra i riconoscimenti,  tre quadri del pittore Alex Caminiti che curerà una “Mostra Internazionale di arti visive”, nel Padiglione dell’Ex Irrera a mare.

Per il Guinness, invece, ospite d’onore sarà l’attore messinese Gabriele Greco, uno dei giovani più apprezzati in Italia e conosciuto come uno dei protagonisti della terza serie di “Capri”, fiction di successo di Rai1. Sensibile alle tematiche della solidarietà, l’affascinante artista ha recentemente partecipato al “Magna Grecia Film Festival” con il suo cortometraggio, “La sfida di oggi”, dedicato ai portatori di handicap. Greco interverrà, nella stessa serata del 21 settembre, anche come testimonial della selezione Miss Regina d’Europa. Mentre per la serata finale, il 25 settembre, sarà la volta dell’eleganza di Tania Bambaci, madrina di Miss Mondo e detentrice, quest’anno, di entrambi i titoli.

Per la gara di cucina, i contendenti sono chiamati a realizzare un piatto freddo che verrà sottoposto al giudizio di una giuria qualificata per tecnica di esecuzione, creatività, attinenza del piatto al tema che, in questo caso, è “Tra Tradizione e innovazione” ed altri parametri di un regolamento internazionale. L’APCI punta a mettere in risalto le tipicità della Regione Sicilia o l’appartenenza regionale del candidato.

La “Festa della pizza” promuove anche l’attività dei commercianti o di chiunque operi sul territorio. Tra gli stand richiesti, ci sarà quello intitolato “Oasi della bontà”, allestito da CRAL – Vigili del Fuoco Messina con un piccolo bar, che devolverà il ricavato agli alluvionati di Giampilieri.

Il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina difende per professione la collettività ma sa anche intrattenerla: si avvale infatti di una propria band, “Fonema” che accompagnerà il pubblico il 20 settembre, prima dell’inizio degli spettacoli.

La conduzione dell’intera manifestazione sarà effettuata da Carmen Villalba. Tutti i giorni, in seconda serata, è prevista la collaborazione di Rosy Martinez mentre gli approfondimenti con gli ospiti saranno a cura della giornalista Marcella Ruggeri in uno spazio dedicato, “Pizzaioli e dintorni”.

Gli artisti della risata saranno Giuseppe Castiglia e i “Tre e un quarto”.

L’esperienza di gruppi live sarà uno dei simboli di questo evento. Dai ritmi calienti dei Los Locos che inaugureranno in allegria ai brani ruggenti di Vasco Rossi, interpretati dal suo sosia di Vicenza con band ”Pass & Sensazioni forti”. La “Bandamariu” porterà musica elettronica con testi sfacciati, tratti dal dialetto messinese. Basti pensare che il loro ultimo album si intitola “Bumma”. I componenti della band “Big Mimma” sono cantautori e spaziano da roots a ska a swing; poi “Zenigata” e “LaSoluzione”, rappresentanti delle cover band, dai Cartoons alla dance music.

Grande attesa per gli aspiranti famosi dei programmi tv, targati Canale 5: la Selezione ufficiale del “Grande Fratello” ed il concorso “Talent Baby Italia“, che consente, grazie al progetto dell’associazione MusicArt3, di partecipare a “Io canto”.

L’ufficio stampa – Marcella Ruggeri

Per info: tel. 388 3425135;

E-mail sito Festa della pizza: info@festadellapizza.name

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 − tre =