L’incarico si configura come una prestazione occasionale. Ai rilevatori sarà corrisposto un compenso lordo onnicomprensivo tra 2.50 e 3 Euro per questionario assegnato. Piccola opportunità di lavoro per i messinesi.
Il Comune di Messina ha pubblicato un avviso pubblico di selezione per la formazione di una graduatoria per il conferimento degli incarichi di rilevatore per le operazioni del XV Censimento generale della Popolazione. Il bando, proposto dall’assessore alla statistica, Carmelo Santalco, ed approvato dalla Giunta municipale la scorsa settimana, dopo la verifica delle disponibilità all’interno del personale dell’Amministrazione comunale, prevede la presentazione della domanda di partecipazione esclusivamente attraverso l’apposito link sul sitohttp://www.comune.messina.it/compilando gli appositi campi, entro le ore 24 del 4 novembre 2011, data di scadenza del bando. Possono presentare domanda per svolgere la mansione di rilevatore coloro che possiedono i seguenti requisiti: età non inferiore a 18 anni; diploma quinquennale di scuola media superiore ; cittadinanza italiana o di altro stato dell’UE; residenza nel comune di Messina; godimento dei diritti politici; non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso; disponibilità ad operare per l’attività di rilevazione in qualsiasi zona censuaria della città; idoneità psico-fisica all’impiego; patente auto. I rilevatori dovranno gestire quotidianamente i diari delle sezioni di censimento assegnate, consegnare i questionari alle famiglie e poi recuperarli e rilevare le abitazioni non occupate. L’incarico si configura come una prestazione occasionale. Ai rilevatori sarà corrisposto un compenso lordo onnicomprensivo tra 2.50 e 3 Euro per questionario assegnato. Il compenso verrà corrisposto dopo l’accredito delle somme da parte dell’ISTAT. Per maggiori informazioni il bando in Pdf potrà essere scaricato da www.comune.messina.itwww.cittadimessina.ito contattando l’Ufficio comunale di censimento al numero 0907723324 o all’indirizzo di posta elettronica statistica@pec.comune.messina.it. Dal 12 settembre è stata avviata la consegna dei questionari da compilare per il 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. Le buste (che contengono il questionario, la Guida alla compilazione e la lettera di presentazione del Censimento) sono distribuite dai portalettere di Poste Italiane. I questionari compilati potranno essere consegnati a mano, in busta chiusa, negli Uffici Postali presenti su tutto il territorio italiano, oppure in uno dei centri di raccolta del Comune di residenza. In entrambi i casi ai cittadini viene rilasciata una ricevuta (da conservare) di avvenuta restituzione. I questionari compilati non vanno imbucati in alcun caso nelle cassette postali. E’ possibile anche compilare e restituire i questionari via Internet, collegandosi al sito http://censimentopopolazione.istat.it e utilizzando la password stampata sulla prima pagina del questionario. Nei locali del piano terra e del primo piano del palazzo Weigert, in via Argentieri angolo via Consolato del Mare, è stato allocato l’Ufficio comunale di censimento (UCC) ed il Centro comunale di raccolta (CCR), per garantire così un più efficiente svolgimento di tutte le operazioni. Gli uffici sono a disposizione della popolazione per la compilazione on-line e per la consegna dei questionari, tutti i giorni, escluso la domenica, dalle ore 8 alle 18, telefoni 0907723323/3324.

Tempostretto.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 × tre =