(Video all’interno: Tito Lanciano intervista Carmelo Guarnera) – Sarà la festa delle famiglie. Sarà la festa dei lavoratori anche se non è il 1° maggio. Sarà la festa dei giovani e dei meno giovani. Sarà la festa dove tutti saranno accontentati e dilettati con semplicità, magari davanti ad una sostanziosa e fumante pizza, accompagnata da musica dal vivo. La 1° edizione della “Festa della Pizza” a Messina si presenta così senza pretese ma con l’obiettivo di far divertire.

 

Si terrà una “occupazione pacifica” della Fiera Internazionale di Messina, a partire da oggi fino al 25 settembre. Questa è l’espressione che preferisce usare il responsabile dell’ASPE (Associazione Sviluppo Pizzaioli Europei) Carmelo Guarnera che organizza la manifestazione.

 

La solidarietà avrà il suo peso in questo evento. Ad Edy Guanta e Fabio Gambino verrà devoluta una parte degli incassi.

 

A porgere i saluti a questa iniziativa, saranno la autorità oggi pomeriggio alle ore 19, sul lungomare della Fiera. Parteciperanno il sindaco di Messina On. Giuseppe Buzzanca, l’Ass. comunale al Commercio e Artigianato dott. Pino Puglisi, l’Ass. provinciale allo Sviluppo Economico dott. Giuseppe Martelli, il direttore della Confcommercio Messina On. Roberto Corona, il commissario straordinario dell’Ente Fiera dr. Fabio D’Amore, il consigliere comunale Giovanna Crifò, il delegato provinciale dell’APCI Vincenzo Serio e il presidente ed ideatore dell’ASPE Carmelo Guarnera.

 

Tutti giorni, i cancelli della Cittadella fieristica si spalancheranno gratuitamente alle 17:00 e chiuderanno all’1:00 fornendo al pubblico un posto accogliente in cui trascorrere una o più serate ed una certa varietà di intrattenimenti: dal fitness per gli sportivi ai balli di tendenza per i più mondani, ai gonfiabili e all’animazione per piccini.

L’attività dei “professionisti dell’impasto” inizierà alle 18:00 per dare soddisfazione al palato dei visitatori anche passeggiando tra gli stand. Solo nei giorni delle gare culinarie: il 19, 20, 21 e 22 settembre l’ingresso si anticiperà alle ore 9:00 per consentirne il corretto svolgimento, senza creare troppa confusione ai concorrenti.

A contribuire alla riuscita dell’evento, ci saranno marchi importanti che garantiscono la qualità dell’offerta gastronomica: dalla birra alla mozzarella, dagli ingredienti base ai ricchi condimenti delle pizze, dalle patatine a persino i dolci, dai mega forni arrivati per l’occasione ai piatti biodegradabili. Insomma, sarà una kermesse a basso impatto ambientale che si preoccupa persino dell’ecologia.

 

In primo piano dunque le squisitezze della gola. Non si trascura però il gusto per l’estetica e l’arte. Ad inaugurare questo spazio nel Padiglione dell’Ex Irrera a mare, sarà la “Mostra Internazionale di arti visive” curata da Alex Caminiti che è riuscito a cogliere la maestria di tanti artisti quali: De Chirico, Rotella, Caminiti, Nunziante, Canonico, Calia, Frattini, Buccheri, Piva, Giuffrè, la fotografia di Newton, il gruppo Europe art vision, la street art newyorkese. Tutte le opere provengono da una galleria di Londra, la Amstel Gallery Mi,Lo.

 

Il gruppo folkloristico “La Madonnina” di Lillo e Nino Merrino darà un tocco di tradizione popolare con i suoi numerosi componenti. I responsabili continuano il sogno del padre che non c’è più e che ha messo insieme questa formazione negli anni settanta.

Poi ci sarà un momento dedicato alla danza esotica e un altro dove si esibirà la presentatrice di questa kermesse, Carmen Villalba in veste di cantante.

 

Sarà interessate ascoltare la Band “Lasoluzione” composta da 5 elementi: Gabriele Tomasello (batteria); Giuseppe Imbroscì (basso); Gesuè Pagano (chitarra); Simona Parisi (voce); Giovanni Zirilli (voce). Suonano insieme da qualche mese ma ognuno con grandi esperienze alle spalle. Hanno già spopolato con le prime performance nei locali più frequentati e disco bar della provincia messinese. Prediligono il genere commerciale, dance, musica italiana. Cercano il divertimento ogni volta che suonano! E’ questa “la soluzione“, dal loro nome appunto.

 

Si chiuderà in bellezza ballando con i Los Locos, il duo emblema del genere latin – pop.

 

Nei prossimi giorni, si alterneranno gruppi live messinesi e non ma anche artisti stravaganti che saranno l’anima della festa. Dal sosia-interprete di Adriano Celentano, Nick Celentano che rappresenta Messina e Sicilia nel mondo a quello di Vasco Rossi con la band ”Pass & Sensazioni forti”.

L’ufficio stampa –  Marcella Ruggeri

 

Per info: tel. 388 3425135;

E-mail: marcyflaca@hotmail.com;

E-mail sito Festa della pizza: info@festadellapizza.name

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque × = 30