REGGIO CALABRIA – Nei giorni 27 e 28 settembre si svolgerà a Reggio Calabria, presso il Palazzo “Campanella” del Consiglio regionale della Calabria”, il XLIX Convegno della Società Italiana di Economia Agraria (SIDEA) dal titolo “Sistemi agroalimentari ed economie nel bacino del Mediterraneo: istituzioni e politiche”.

Il convegno intende stimolare il dibattito degli economisti agrari italiani su temi di rilevante importanza per i sistemi agroalimentari mediterranei, quali: la cooperazione per l’ammodernamento e la ristrutturazione del settore primario, la promozione dello sviluppo rurale integrato, nonché l’assistenza tecnica e finanziaria relativa alle risorse umane, alla diversificazione delle produzioni, alla riduzione della dipendenza alimentare insieme alla promozione di una agricoltura rispettosa dell’ambiente. Il convegno porrà particolare attenzione all’analisi teorica e/o empirica di casi studio relativi ai paesi del bacino del Mediterraneo, ai rapporti istituzionali e commerciali tra gli stessi, nonché alle tematiche di mutuo interesse, compreso l’analisi di specifici comparti dell’agroalimentare.

A conclusione del convegno è prevista una tavola rotonda sul tema “Il futuro della PAC post 2013: implicazioni per le produzioni mediterranee”

rivolta a studiosi, imprenditori, professionisti, operatori e decisori istituzionali legati al mondo rurale ed agroalimentare.

Fra gli invitati ad intervenire il Prof. Paolo De Castro (Presidente Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento Europeo), il Prof. Giovanni La Via (Componente Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento Europeo), il Dott. Michele Trematerra (Assessore all’Agricoltura della Regione Calabria) ed il Prof. Giuseppe Zimbalatti (Dirigente Generale Dipartimento Agricoltura Regione Calabria), nonché i Responsabili regionali delle Organizzazioni sindacali di categoria.

ll convegno è organizzato dalla Società Italiana di Economia Agraria (SIDEA) con il supporto del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroforestali ed Ambientali (DiSTAfA) della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 + = dodici