wandaferroL’Amministrazione Provinciale di Catanzaro ha aggiudicato i lavori di ripristino della strada provinciale Guardavalle-Elce della Vecchia: i lavori saranno eseguiti dalla ditta Petruzza Francesco Domenico che ha vinto il pubblico incanto, per il quale sono pervenute 77 offerte, con il ribasso del 33%. La strada provinciale collega il centro abitato di Guardavalle con la frazione montana e la percorribilità era stata impedita da una frana che aveva gravemente danneggiato una parte di tracciato stradale a seguito delle piogge dello scorso inverno. Per ovviare ai disagi che hanno dovuto sopportare gli abitanti della zona l’ente di Palazzo di Vetro ha provveduto nel novembre scorso all’approvazione del progetto ed alla successiva indizione della gara, stanziando dal proprio bilancio un importo complessivo di 350mila euro. In questi mesi, al fine di evitare un disservizio totale, la Provincia aveva realizzato una pista pedonale provvisoria per affrontare le più gravi emergenze. I lavori saranno realizzati in breve tempo e presumibilmente entro la prossima estate gli abitanti della frazione montana, circa cinquecento, non saranno più sottoposti a questo forzato isolamento. Costante e capillare dunque l’attenzione dell’esecutivo provinciale e dei settori tecnici preposti alle emergenze del territorio, un territorio, vale la pena ricordarlo, sottoposto negli ultimi anni ad una serie di eventi alluvionali che hanno prodotto innumerevoli danni ai quali in massima parte la provincia ha già posto rimedio. Anche che nell’area di Guardavalle sono in fase di ultimazione le opere di primo stralcio dell’ammodernamento della provinciale Guardavalle Scalo-Guardavalle (900mila euro d’investimento) e sono stati consegnati ultimamente all’impresa aggiudicataria i lavori del secondo stralcio (per ulteriori 730mila euro), mentre il terzo stralcio è stato inserito dalla giunta provinciale all’interno del piano annuale 2011 delle opere pubbliche. Ulteriori interventi per la viabilità nella zona di Guardavalle sono in corso di realizzazione con l’appalto dell’area basso Jonio finanziato dai fondi FAS. ”La rete stradale provinciale è un grande cantiere aperto – ribadisce il Presidente Wanda Ferro – e devo dare atto alla commissione consiliare dei lavori pubblici di lavorare con impegno a favore di tutto il territorio provinciale, senza poter dimenticare il grande impulso alla soluzione dei problemi dell’area di Guardavalle e di tutto il basso Jonio offerto dall’assessore Nicola Montepaone e dal consigliere Marziale Battaglia’.

catanzaroinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − sei =