polizia32Il personale del Commissariato P.S. di Adrano, nell’ambito di servizi mirati al contrasto di reati predatori, ha deferito in stato di libertà P.V. di anni 39, pregiudicato, per ricettazione e detenzione di arma da taglio.

Nel corso di un’operazione di P.G., è stata effettuata una perquisizione domiciliare all’interno di alcuni locali in uso al predetto, a seguito della quale è stato rinvenuto un grosso macete, opportunamente occultato in una delle pertinenze a sua disposizione; si rinveniva, altresì, un cavalletto per artisti provento di furto perpetrato ai danni di una delle parrocchie di quel Centro ed elettro utensili di verosimile provenienza furtiva.

Nello stesso posto sono stati rinvenuti circa 70 chilogrammi di castagne, sicuramente razziate nella zona pedemontana di Adrano per le quali sono giunte molteplici segnalazioni di furti nell’ultimo periodo.

Nonostante il suddetto P.V. tentasse di sottrarsi alle proprie responsabilità, accennando un tentativo di fuga, alla fine veniva rintracciato e gli venivano contestati i reati dei quali si era reso responsabile.

Sono in corso ulteriori indagini per verificare se sia possibile individuare con certezza i legittimi proprietari dei terreni da cui provengono i frutti e gli altri oggetti ed utensili sequestrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette − 3 =