giocattoliPer affrontare le feste natalizie all’insegna della sicurezza Tra pochi giorni è Natale con tutti festeggiamenti e successivamente arriva l’Epifania. L’invito è quello di vivere queste festività in spensieratezza ed allegria ma sempre prestando attenzione alla sicurezza propria e delle persone a noi vicine. Questo è il periodo giusto per l’acquisto di addobbi natalizi, catene luminose, giocattoli, fuochi d’artificio, telefoni, ecc. Le norme generali di sicurezza dettate dall’UNI, Ente Nazionale di Unificazione e CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, possono essere d’aiuto per effettuare gli acquisti giusti e per verificare la pericolosità di giocattoli ed altri oggetti. I fuochi d’artificio da usare per puro divertimento sono sicuri se, facendo riferimento alle norme UNI En 15947, non vi è la possibilità che si possano accendere per urto o sfregamento; l’effetto pirotecnico deve essere ritardato; e le eventuali fiamme devono autoestinguersi. L’acquisto deve avvenire presso negozi autorizzati e devono riportare le istruzioni di utilizzo unitamente alla distanza di sicurezza. Subito dopo aver acceso la miccia bisogna allontanarsi immediatamente e mai riaccenderla in caso di spegnimento. I giochi pirotecnici devo essere sempre tenuti lontano dalle persone, da fonti di calore e mai custodite in tasca. Le norme che regolano la sicurezza dei giocattoli prevedono che gli stessi non devono presentare spigoli vivi e bordi taglienti; le parti sporgenti, onde evitare che possano provocare ferite o perforazioni devono essere protette; i meccanismi di apertura e chiusura devono avere dei dispositivi di bloccaggio automatico e molle e meccanismi in movimento non devono essere accessibili alle dita. I giocattoli che i bimbi più piccoli portano alla bocca, devono essere progettati in maniera tale che le parti che si possono staccare siano di dimensioni tali da non essere ingerite. I giocattoli nei quali bambini possono introdursi, debbono avere fori di ventilazioni e porte apribili senza sforzo. Devono riportare, infine, obbligatoriamente, la fascia di età dei giovani utilizzatori. Le avvertenze e le istruzioni per il montaggio e l’uso, devono poi essere redatte nella lingua ufficiale del paese di acquisto. Un breve identikit del giocattolo contraffatto: il prezzo, è quasi sempre inferiore a quello del gioco venduto nei negozi; il confezionamento, i giocattoli contraffatti sono inseriti in buste di cellophane; il marchio, simile all’originale ma non identico, modificato onde evitare di incorrere in accuse di usurpazione del marchio; i giocattoli contraffatti sono prodotti con plastica pessima e con materiali considerati tossici ai fini della nostra normativa. La prima cosa da fare è scegliere giocattoli sui quali sia stato apposto il marchio CE, in quanto sottoposti ai necessari controlli di sicurezza previsti dalla Comunità Europea. Per quanto riguarda le luci che adoperiamo per addobbare l’albero è consigliabile l’acquisto di prodotti che riportino marchi e certificazioni di qualità. Si raccomanda di leggere con attenzione le istruzioni, anche per verificare se un prodotto è stato progettato e realizzato per ambienti interni o esterni.

Tempostretto.it – Tito Lanciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 + uno =