Nell’ambito dei servizi volti al contrasto della vendita illegale di materiale pirotecnico, personale del Commissariato di P.S. di Acireale ha proceduto al controllo di rivendite di tabacchi, ubicate nel territorio di competenza, con i seguenti risultati:

– denunciate n. 3 persone: T.S. di anni 42, T.S. di anni 60 e P.P. di anni 40 per detenzione illegale di materiale esplodente pirotecnico di IV e V categoria senza essere in possesso della prescritta autorizzazione, nonché di artifizi artigianali esplodenti privi di alcuna etichetta;

– rinvenuti e sequestrati n.800 pezzi di artifici pirotecnici per un peso complessivo di circa 200 chilogrammi, in zona Acireale e Santa Venerina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due × 2 =