Nella tarda mattinata di ieri, personale del Commissariato P.S. di Acireale ha arrestato nella flagranza del reato di furto aggravato il quarantaduenne G. D. residente a Catania.

Un equipaggio della Volante si è recato presso l’“Ard Discount” della circonvallazione acese dove era stata segnalata una persona che aveva asportato della merce dai frigoriferi dello stesso supermercato, occultandola all’interno di una borsa porta-computer.

Acquisita un’esatta descrizione dell’ignoto ladro, gli agenti lo hanno quasi subito rintracciato al piano superiore del suddetto centro commerciale, precisamente all’interno di un negozio di abbigliamento, in compagnia della propria moglie.

Inizialmente, l’uomo voleva far credere di essere in giro per far compere approfittando dei saldi: i poliziotti, però, li hanno riconosciuti quali incalliti rapinatori seriali, già arrestati per analoghi reati compiuti sempre “in coppia”.

All’interno del bagagliaio della vettura usata dai due ladri per raggiungere il menzionato centro commerciale è stata trovata una borsa porta-computer contenente ben 16 chili di grana padano (per un valore complessivo di 250 euro).

La merce recuperata è stata restituita al proprietario in sede di denuncia.

Il denunciato, su disposizione dell’A.G., è stato riaccompagnato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo (previsto nella mattinata odierna).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 5 = undici