Locandina presepe vivente DocL’Associzione Jobel e la comunità Parrocchiale di Zafferia, con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale, proporranno la prima edizione de “Il Presepe del Borgo Monalla”, rappresentazione vivente della natività, che si svolgerà a Zafferia il giorno 26 dicembre 2010 e il giorno 6 gennaio 2011 con ingresso libero e orario di apertura alle ore 18.00. Il Presepe vivente sarà realizzato tra i vicoli e le vecchie case di contrada Monalla che tornerà ad animarsi con la magica atmosfera del Santo Natale con le numerose scene di vita quotidiana e nella rappresentazione delle più importanti scene bibliche legate alla nascita di Gesù. L’iniziativa, nata appunto quest’anno, vuol essere un momento di vita comune. Il progetto vuole animare il Villaggio in occasione delle Sante Festività e naturalmente vuole attirare a Zafferia un nutrito gruppo di visitatori per far ammirare il suggestivo paesaggio dell’Antico Borgo di Monalla. Per la realizzazione dell’evento, saranno coinvolti molti abitanti del luogo, alcuni impegnati nell’organizzazione, altri comporranno la schiera dei figuranti, che indossati i costumi di scena, daranno vita alle botteghe artigiane o alle varie scene descritte negli antichi testi sacri. Rispettando il percorso proposto, nei vicoli sarà possibile vedere l’artigiano che realizza le botti, il calzolaio, il falegname che lavora il legno, la lavandaia. Gli occhi degli intervenuti si muoveranno per vedere l’artigiano che realizza tappeti, il laboratorio degli artisti, il mastro casaro che prepara la ricotta in tempo reale, le massaie che preparano i maccheroni. Le stesse preparano al momento anche il pane cotto nel forno a legna che sarà offerto ai visitatori insieme a frutta secca e a frutta di stagione. Non poteva certo mancare la profana corte di Erode, dove ci saranno ballerine, soldati e angioletti. Musica dal vivo, cori e numerosi personaggi faranno da cornice all’intero tragitto. Momento commovente e conclusivo del percorso la Natività che sarà allestita in una grotta naturale che domina un suggestivo paesaggio e dove un complesso di voci, appositamente preparato, intonerà canzoni natalizie.

Tempostretto.it – Tito Lanciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


1 + = otto