Comincerà domani l’arrivo a Soverato degli oltre cento tecnici e degli artisti che sabato 9 luglio, a cominciare dalle ore 21.00, realizzeranno sul nuovo lungomare di Soverato, in provincia di Catanzaro, lo spettacolo-evento “La festa del sole 2011: Aria, acqua, terra, fuoco e meraviglia”, novanta minuti mozzafiato scanditi da numeri acrobatici, effetti speciali e pirotecnici, giochi d’acqua e di luci, straordinari numeri piroteatrali. Brani musicali selezionati e sincronizzati con fuochi ed effetti speciali e una suggestiva voce narrante faranno da emozionante colonna sonora all’intero spettacolo. Lo speciale format pirotecnico-musicale-acrobatico-teatrale di tributo al Sole e all’estate, ideato e organizzato da Ruggero Pegna per la Provincia di Catanzaro, si preannuncia come uno degli eventi più spettacolari mai visti. I primi ad arrivare a Soverato saranno i tecnici della Parente Fireworks, leader mondiale della tecnologia applicata ai fuochi di artificio e alla pirotecnia, artefici di alcuni dei più grandi eventi pirotecnici internazionali, dalla Festa del Redentore di Venezia a quella d’Ungheria sul Danubio, a diverse aperture di Olimpiadi e Campionati del Mondo. Per alloggiare tutto il loro imponente spiegamento di macchine da fuoco, saranno installate alle spalle del palcoscenico ben nove torri alte dieci metri e una batteria a terra di oltre quaranta metri. Dopo i tecnici della Parente, arriveranno a Soverato i formidabili acrobati dei Sonics di Alessandro Pietrolini che, senza alcuna protezione, eseguiranno numeri a sessanta metri d’altezza dall’interno del ”Pianeta Meraviglia’, un’enorme sfera sospesa al braccio di una gigantesca gru. I Sonics, in questo eccezionale spettacolo nello spettacolo, saranno accompagnati sul palcoscenico a terra dagli attori della Compagnia Teatrale dell’Atmo, tra le principali compagnie europee specializzate in teatro pirotecnico, già protagonisti delle precedenti edizioni. Venerdì, infine, tra le torri di fuoco e il palcoscenico sarà collocata l’immensa vasca delle Fontane di Viorica che daranno vita a un suggestiva danza dell’acqua, fino a venti metri d’altezza, che si alternerà e, talvolta, accompagnerà quelle di fuochi e fiamme progettate per l’occasione da Fabio Pavanetto e Antonio Parente della Parente Fireworks. Venerdì sera prove generali e sabato alle 21.00 lo show. Sul filo di un racconto scritto dallo stesso Ruggero Pegna e da Alessandro Pietrolini dei Sonics, la ”Festa del Sole 2011′ propone uno spettacolare cocktail multi genere. Per circa un’ora e mezza, il pubblico assisterà a uno spettacolo originale, che si snoda su un palcoscenico reale e altri immaginari che uniscono la terra al cielo, trasportato dalle suggestioni e dall’emozioni del racconto di un viaggio tra le pieghe dell’animo umano, le vie dell’universo e le percezioni della mente alla ricerca dello stupore e della meraviglia, finanche nelle viscere del sole. Aria, acqua, terra e fuoco insieme, in un evento altamente coinvolgente e spettacolare, che si preannuncia tra i più belli mai realizzati e visti. Una vera festa del sole che, davvero unica, come garantiscono gli organizzatori, aprirà l’estate catanzarese e calabrese. Wanda Ferro, presentando l’evento, si è dichiarata entusiasta di poter produrre uno spettacolo che fonde varie arti, cultura e grandi emozioni: “Mi auguro – ha detto – che l’estate 2011 possa essere per tutti scoppiettante ed emozionante come questo spettacolo!” Sono attesi oltre trentamila spettatori. L’evento, prodotto dalla Provincia di Catanzaro, ha il Patrocinio del Comune di Soverato.

Fonte:  catanzaroinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei − 2 =