308Si è parlato di integrazione sociale ieri a Guardavalle Marina all’interno de “La festa dell’integrazione”, a cura delle dottoresse Federica Rita Tedesco e Genny Pasquino. L’iniziativa, promossa dal Centro Sociale Anziani e dall’Associazione SUDest, si è tenuta all’interno della Biblioteca dei piccoli, che da tempo accoglie iniziative culturali per i cittadini.

309Nel convegno dal titolo “L’integrazione sociale: un dialogo tra i popoli”, tenuto dalla dottoressa Federica Rita Tedesco, assistente sociale specialista, formatrice e criminologa, si è discusso sull’importanza del confronto tra le diverse etnie e culture che convivono su un territorio. “La multiculturalità deve essere vista come una risorsa per la nostra comunità” ha spiegato la dottoressa Tedesco, aggiungendo: “Spesso ci lasciamo condizionare da stereotipi e pregiudizi nella relazione con chi è diverso da noi per il colore della pelle, per la lingua che parla, per le tradizioni di cui è portatore. Dobbiamo, invece, sospendere il giudizio ed imparare a conoscere l’altro, considerandolo come persona. Seppur diversi, siamo tutti uguali quando si parla di diritti umani”.

Dopo il dibattito, si è tenuto un incontro con i più piccoli, in cui si è parlato dell’importanza del rispetto verso l’altro e dell’accettazione della diversità.

A conclusione dell’iniziativa culturale la piazza è stata animata dai giochi popolari, a cui hanno preso parte grandi e piccoli, per richiamare le tradizioni culturali e popolari calabresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 2 = quattro