calcio2Il Sersale del presidente Gallo è giunto all’ottavo risultato positivo battendo un Guardavalle che si è dimostrato alquanto innocuo e che dopo questa ulteriore sconfitta si trova in un posto in classifica alquanto scomodo. Una gara perfetta, ma solo per i padroni di casa che riescono a realizzare cinque gol, con cinque marcatori diversi. La situazione si è ribaltata, fino a poco tempo fa era il Sersale a navigare in brutte acque, invece adesso il suo posto è stato occupato dalla compagine del Guardavalle. Mister Carnà deve trovare al più presto delle soluzioni adeguate a far ristabilire un Guardavalle che, sicuramente, potrebbe dare e fare di più.

Il primo ad insaccare il pallone nella rete degli ospiti è stato Corosiniti, al 36′ del primo tempo sfruttando un calcio d’angolo. Al 4° minuto della ripresa è Grano a portare il Sersale al raddoppio. Il terzo gol porta la firma di Scozzafava. Successivamente, al 25°, è Caturano, su calcio di rigore,  a mandare la palla alle spalle di Mercurio. A mettere a segno l’ultimo gol della gara per i padroni di casa è il giovane Falbo, un ragazzo promettente che ha segnato di testa la sua prima rete di questo campionato.

Marcatoti: ‘ Corosiniti,  Grano.  Scozzafava,  Caturano (rigore),  Falbo.

Formazioni

Sersale: Piazza, Costa , Borelli G. , De Martino , Corosiniti , Villana (53′ Torchia ),  Carie  (68′ Pappalardo ), Scozzafava, Grano  (75′ Falbo ), Caturano , Bertingieti .

Allenatore: Mancini.

Guardavalle: Mercurio, Bassi de Masi, Cosenza,  Cimino  (57′ Lombardo), Orientale , Staffa, Tedesco (49′ Andreacchio ), De Pantis, Tallano, Colosl­mo, Riey.

Allenatore: Carnà

Arbitro: Bruno di Rossano (Cs)  (Scagliano e Cavallini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 × = venti otto