differenziata raccoltaRiceviamo e pubblichiamo: <<Apprendiamo dalla stampa che è stata raggiunta un’intesa tra la Regione Calabria ed Ecologia oggi, quindi la problematica relativa ai rifiuti dovrebbe risolversi. I rifiuti però rimangono, anzi si sono accumulati per colpa di questo stop forzato. Preoccupano inoltre le affermazioni dell’assessore Regionale all’Ambiente che dichiara: «il sistema potrebbe tornare a bloccarsi a causa di scogli finanziari» e ha invitato i Comuni «a fare la propria parte per garantire gli impegni presi dalla Regione con i soggetti gestori degli impianti».

In pratica passeremo un’estate con il patema d’animo perché situazioni del genere potrebbero ripetersi.

Noi scongiuriamo tutto ciò e ribadiamo con forza la necessità di voltare pagina nella gestione dei rifiuti.

Ribadiamo l’iniziativa e invitiamo tutta la cittadinanza a raccogliere tutta la plastica ed a portarla la mattina del 6 giugno, a Donisi dove è prevista una raccolta straordinaria di materiali ingombranti, per dare un segnale inequivocabile agli amministratori che la cittadinanza pretende la differenziata.

Iniziativa che sta riscuotendo molto successo e anche l’importante adesione dell’Associazione Libra, che ha  sede e molti soci proprio nella popolosa frazione di Siderno.

Siderno ha bisogno di cambiare gestione in tema di rifiuti. Siderno ha bisogno di attivare al più presto la raccolta differenziata porta a porta. Facciamo partecipare tutta la cittadinanza e raccogliamo quanta più plastica riusciamo a fare.

Rinnoviamo inoltre l’invito a tutta la cittadinaza di cercare di produrre e conferire meno rifiuti possibile in strada nei periodi di emergenza più acuta, invitando chiunque sia nelle condizioni di poterlo fare a smaltire il proprio rifiuto umido (la componente più pericolosa e maleodorante dei nostri RSU) facendo compostaggio.

 Associazione Libra -Movimento 5 Stelle Siderno – Siderno Libera>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + nove =